microsoft-teams-potrai-annoiarti-durante-riunionimicrosoft-teams-potrai-annoiarti-durante-riunioni

Ora puoi portare la tua esperienza di gioco in ufficio e farlo interamente all’interno dell’interfaccia utente di Microsoft Teams. Nicole Herskowitz, vicepresidente di Microsoft Teams, sostiene perché questa è più di una semplice celebrazione spensierata. Secondo un post pubblicato da Herskowitz sul blog di Microsoft 365, l’interazione attraverso il gioco ha lo scopo di combattere alcune delle difficoltà più significative presentate dal posto di lavoro ibrido. Queste difficoltà includono “la lotta per creare fiducia, creare connessioni e migliorare il morale della squadra”.

La ricerca che è stata fatta suggerisce che il gioco può avere un effetto benefico sulle relazioni che esistono tra i colleghi, nonostante non sia un metodo tradizionalmente utilizzato per il team building in ufficio. Secondo lo studio citato nel pezzo, i dipendenti che hanno partecipato ad “attività di team building convenzionali” hanno notato un miglioramento del 20% della loro produttività complessiva come risultato del loro coinvolgimento.

Microsoft Teams si aggiorna

Il nuovo software Games for Work è stato realizzato con l’assistenza di una consociata Xbox e consente a un massimo di 250 giocatori di partecipare a una singola sessione contemporaneamente. Il fatto che non ci saranno pubblicità nei giochi offerti è, al giorno d’oggi, un gradito cambiamento.

Fin dall’inizio, Microsoft ha commercializzato quattro giochi, ognuno dei quali ha il proprio angolo didattico unico. IceBreakers è una svolta che migliora la comunicazione rispetto al classico gioco “questo o quello”, in cui ai giocatori vengono fornite due possibili risposte a una domanda. Minesweeper, d’altra parte, ha lo scopo di incoraggiare il lavoro di gruppo e la risoluzione creativa dei problemi.

Wordament e Solitaire Collection sono inclusi nel nuovo pacchetto Games for Work che è un componente del software di collaborazione di Microsoft. Inoltre, l’azienda fa riferimento agli strumenti di indagine Polly e Kahoot come “applicazioni social” e questi strumenti sono inclusi anche nel pacchetto Games for Work.

Per il momento, Microsoft prevede di presentare Games for Work agli utenti di Microsoft Teams Enterprise ed Education come parte di un programma pilota limitato.

Articolo precedenteXiaomi, trapelato il design dello smartphone pieghevole unico al mondo
Articolo successivoPokèmon Scarlet e Violet: ecco come ottenere regali misteriosi
Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.