blank

Il caro bollette sta diventando un problema sempre più tangibile all’interno della comunità europea, i costi stanno infatti aumentando senza freno sia sull’onda speculativa che sul reale aumento del prezzo delle materie prime, il che sta rendendo al situazione davvero insostenibile per le famiglie, ecco dunque perchè i ministri dell’Energia dell’UE hanno approvato un primo pacchetto di misure emergenziali pensate per frenare l’aumento delle bollette elettriche, aiutare le famiglie in difficoltà e coordinare le risposte degli Stati membri alla crisi energetica.

Il pacchetto giunge dopo circa un mese di negoziati e include svariate misure come risparmi energetici obbligatori, un tetto alle entrate di mercato in eccesso e un prelievo forzoso per catturare i profitti aziendali in eccesso, assente invece il tetto massimo di prezzo per l’importazione di Gas in UE.

Il momento è davvero critico, il prezzo di Luce e gas non è mai stato così alto e l’inflazione arrivata a quota record del 10% sta offrendo il suo contributo a peggiorare il tutto, ecco dunque perchè l’UE ha deciso di intervenire sia limitando l’uso di corrente nelle ore di punta sia adoperando gli esagerati guadagni delle compagnie.

 

Tre punti di intervento

  • Risparmio energetico: Si è posto come obbiettivo obbligatorio la riduzione dei consumi del 5% durante le ore di punta, ovvero quelle ore in cui è il gas a svolgere il ruolo predominante nella determinazione dei prezzi, con una possibile riduzione volontaria dei paesi del 10% della domanda complessiva di elettricità.
  • Tetto ricavi in eccesso: Intervento che riguarderà tutte le centrali non usano gas per produrre energia elettrica, come solare, eolico, nucleare, idroelettrico e lignite, il tetto sarà uniforme e fissato a 180 euro per megawattora, tutte le entrate al di sopra saranno detenute dai governi.
  • Ridistribuzione profitti: Le autorità competenti avranno il potere di imporre un prelievo del 33% sugli utili realizzati da queste società nell’anno fiscale 2022, a patto che i profitti rappresentino un aumento del 20% rispetto alla media dal 2018.
Articolo precedenteDynamic Island arriva anche su Android: ecco l’app da scaricare sul Play Store
Articolo successivoAlleanza Cina-Russia: la collaborazione per la base lunare con l’Europa cade a pezzi