Ecco perchè il diesel costa di più rispetto alla benzina

L’argomento principale che tiene banco purtroppo da diversi mesi a questa parte è quello che riguarda i carburanti. Purtroppo questi non hanno fatto altro che aumentare i loro costi, i quali sono gli evitati in maniera esponenziale soprattutto a causa della guerra in corso tra Ucraina e Russia. Stando a quanto riportato l’estate è stata caratterizzata da momenti up e momenti down.

I prezzi hanno oscillato in una forbice molto ampia, la quale andava addirittura a toccare differenze di 0,40 o 0,50 €. Adesso però la situazione sembrerebbe essere tornata parzialmente nei ranghi, soprattutto dopo l’aumento che era stato registrato proprio durante gli ultimi giorni del mese di agosto. Il provvedimento preso dal governo che aveva mitigato i costi per tutto il mese era infatti appena scaduto e i costi di benzina e diesel erano ritornati oltre i 2 euro in alcuni casi. Adesso invece la situazione è diversa e qualcosa sarebbe cambiato in positivo anche se non si sa per quanto tempo. 

 

Benzina e diesel: questi sono i prezzi attualmente in Italia, sembra essere un periodo di tregua

Fortunatamente sembra che i prezzi siano di nuovo scesi per quanto riguarda la benzina e il diesel, arrivando a tenere una certa media in tutto il paese.

Da premettere che si tratta sempre di costi molto più alti del normale ma contenuti rispetto a quello a cui erano arrivati ultimamente.

La benzina infatti arriva a costare intorno agli 1,744 euro al litro al self service. Per quanto riguarda il diesel, siamo poco più in alto con una media che si attesta intorno all’1,819 euro al litro.