windows-11-saprai-quali-programmi-stanno-spiando

Windows 11 ha un nuovo strumento per la privacy che ti consente di controllare quali applicazioni hanno recentemente avuto accesso a hardware sensibile come la tua webcam. Il vicepresidente Microsoft per la sicurezza aziendale e del sistema operativo, David Weston, ha dimostrato la funzionalità di controllo della privacy su Twitter ed è ora disponibile in una nuova edizione beta di Windows 11.

La funzionalità è nascosta in Impostazioni (sotto Privacy e sicurezza > Autorizzazioni app), dove puoi sfogliare un elenco di attività recenti per vedere, ad esempio, quali applicazioni hanno utilizzato il tuo microfono nell’ultima settimana, o forse la tua fotocamera, un altro luogo apparente per cercare attività potenzialmente sospette.

Windows 11 si prepara al nuovo aggiornamento

Tiene anche traccia dei programmi che hanno avuto accesso ai tuoi contatti o sulla tua posizione, telefonate e altre attività. In ogni caso, l’utente viene inoltre informato con l’ora e la data precisa dell’accesso all’hardware o alla funzione in questione. Si tratta di informazioni utili da avere in termini di trasparenza su ciò che sta facendo il software sul tuo sistema. Controllare regolarmente gli audit sulla privacy nelle Impostazioni potrebbe offrire alcuni risultati intriganti e potresti scoprire programmi che non sapevi avessero accesso ad  alcuni elementi più sensibili del tuo sistema.

Microsoft ha avuto a lungo una travagliata reputazione per la privacy in Windows, in particolare da Windows 10, quindi è anche incoraggiante vedere il gigante del software fare un passo avanti positivo su questo fronte, uno che dovrebbe aiutare gli utenti di Windows 11 a mantenere un livello più elevato di vigilanza e generale sicurezza sul proprio PC.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.