PayPal subisce un inganno: truffati migliaia di utenti e conti svuotati

Per un colosso del mondo dei pagamenti come PayPal è davvero semplice garantire la sicurezza ai suoi utenti. Sappiamo infatti che per ogni tipo di truffa, PayPal restituisce i soldi dopo aver acclarato il reato. Allo stesso tempo però non può nulla se a permettere la truffa è l’ingenuità degli utenti, i quali nell’ultimo caso si sono lasciati rubare le credenziali di accesso da un tentativo di phishing.

Stando a quanto riportato infatti starebbe girando da giorni un messaggio architettato in maniera perfetta dai truffatori, il quale è scritto qui sotto.

 

PayPal sotto attacco da una truffa phishing molto ben elaborata, ecco cosa sta succedendo con questo messaggio

Il team di sicurezza di PayPal ha notato attività insolite relative al tuo conto PayPal. Questa attività è associata al deposito su bet365.com utilizzando il tuo conto PayPal.

Per ulteriori indagini, il team di sicurezza di PayPal ha dovuto sospendere la tua richiesta per la transazione ed estendere il pagamento con un ritardo di 48 ore.

Se eri il proprietario di questa richiesta di pagamento, non fare nulla e ignora questo messaggio.

PayPal autorizzerà automaticamente la transazione dopo 48 ore, quindi non dovresti preoccuparti.

In caso contrario, se non hai effettuato questo trasferimento, segui i passaggi seguenti per annullare la transazione e richiedere immediatamente il rimborso.

PayPal ti richiederà di verificare la tua identità per garantire che tu abbia bisogno del rimborso del denaro e non di qualcun altro.

Si prega di completare la richiesta di rimborso facendo clic sul collegamento sottostante.

Accedi al tuo conto PayPal