Tutto è iniziato con i generatori solari EB150 ed EB240, i primi prodotti Bluetti lanciati nel 2019. Circa un anno dopo, hanno rilasciato il loro modello di punta, l’AC200 su Indiegogo (che era alimentato da cellule NCA), come campagna di crowdfunding. Questo progetto ha raccolto quasi 7 milioni di dollari in due mesi. Da allora, Bluetti è stata all’avanguardia nell’innovazione tecnologica e ha dotato tutti i suoi nuovi prodotti della tecnologia LFP su NCM, NCA e la chimica delle batterie agli ioni di litio. Forse ti starai chiedendo perché l’hanno fatto. Bene, in questo articolo, miriamo a spiegare il loro ragionamento nel miglior modo possibile.

 

Cosa sono le batterie LiFePO4?

LFP o LiFePO4 sta per Lithium Iron Phosphate ed è stato inventato nel 1996. Per tutti i fanatici della scienza, il suo materiale anodico è LiaC6 e il materiale catodico è LibFePO4, con il vettore Li+. Le batterie LFP forniscono alcune delle migliori prestazioni elettrochimiche con una resistenza inferiore aggiunta sul mercato. Ciò è reso possibile dal materiale catodico di fosfato su nanoscala che si trova nella batteria.

Ciò consente i seguenti vantaggi:
● Lungo ciclo di vita
● Stabilità termica
● Maggiore corrente nominale
● Un ulteriore livello di sicurezza

 

Come funzionano le batterie LiFePO4?

Una batteria LFP è composta essenzialmente dai seguenti componenti:

● Elettrodo positivo (catodo)
● Elettrodo negativo (anodo)
● Elettrolita
● Separatore
● Ossido di litio metallico (LiFePO4)
● Grafite
● Sale al litio
● Carica della membrana polimerica

 

Ricarica

Quando una batteria LiFePO4 viene caricata, gli ioni di litio vengono rilasciati dal catodo e si spostano verso l’anodo. Lo fanno tramite l’elettrolito.

 

Scarica

Quando viene applicato un carico di alimentazione alla batteria, si verifica la reazione opposta. Gli ioni di litio si spostano dall’anodo al catodo. Questo movimento degli ioni di litio crea un flusso di elettroni tra questi due elettrodi, che genera una carica elettrica.

 

Batterie LiFePO4 vs NCM e batterie agli ioni di litio

Per questa sezione, abbiamo pensato che fosse meglio creare una tabella di confronto di Bluetti, Jackery ed Ecoflow. Bluetti utilizza LiFePO4, Jackery agli ioni di litio ed Ecoflow NCM.

Produttore Batteria Chimica Capacità Cicli di vita Costo
Bluetti LiFePO4 2.000 Wh 3.500 $ 1.799
Jackery agli ioni di litio 1.534 Wh 500 $ 1.599
Ecoflow NCM 2.016 Wh 800 $ 1.899

(Per le informazioni del lettore, non siamo riusciti a trovare una dimensione di capacità comparabile per il Jackery, quindi abbiamo incluso il loro generatore di capacità più grande, che è 1.534 Wh). Successivamente, ciò che vogliamo fare è calcolare l’LCOS o il costo di stoccaggio livellato in USD/Wh. Quando si tratta di accumulo di energia, non si può semplicemente fare affidamento sul prezzo di acquisto effettivo del generatore solare (costo iniziale).

Dobbiamo anche prendere in considerazione l’energia totale in wattora che il generatore solare può immagazzinare e rilasciare (il ciclo di carica/scarica) durante la sua vita.

La formula per calcolare l’LCOS è la seguente:

LCOS = Costo anticipato / (capacità kWh totale x (DoD %) x ciclo di vita)

Elaboriamo l’LCOS per ciascun produttore di generatori solari e i rispettivi modelli di prodotto.

Bluetti
2 kWh x 0,9 x 3500 = 6300

$ 1.799 / 6300 = $ 0.285 per kWh

Jackery
1,5 kWh x 0,8 x 500 = 600

$ 1.599 / 600 = $ 2,67 per kWh

Ecoflow
2 kWh x 0,8 x 800 = 1280

$ 1.899 / 1280 = $ 1,48 per kWh

Come possiamo vedere quando si elabora l’LCOS, Bluetti è di gran lunga l’opzione molto più economica a lungo termine, e questo perché la tecnologia LiFePO4 dura molto più a lungo sia degli ioni di litio che dell’NCM.

Tieni presente che l’LCOS di cui sopra include altri componenti come il regolatore di carica e l’inverter, poiché questi due componenti sono inclusi nel prezzo di acquisto anticipato.

 

Perché le batterie LiFePO4 sono perfette per i generatori solari

Per evidenziare questa sezione, abbiamo pensato che fosse meglio evidenziare tutti i vantaggi delle batterie LFP e perché sono più adatte per i generatori solari.

Leggerezza

Le batterie LiFePO4 sono note per essere leggere rispetto ad altre tecnologie di batterie. Ciò è particolarmente importante quando la loro applicazione si trova all’interno di un generatore solare. Meno pesante è un generatore, più è mobile. Ad esempio, il nuovo AC200 MAX di Bluetti pesa solo 28,1 kg. Anche se a prima vista può sembrare molto, devi ricordare quanta capacità di accumulo di energia ha questa macchina. Nonostante tutta quella densità di energia, 61 libbre sono quasi nulla.

Lunga durata

Forse uno dei maggiori vantaggi della batteria LFP è la sua capacità di caricarsi e scaricarsi migliaia di volte.
Nel caso di Bluetti, i loro ultimi generatori solari possono scaricarsi oltre 3500 volte. Questo è un fattore decisionale significativo per i consumatori che desiderano investire in prodotti di alta qualità che dureranno molti anni a venire. La tecnologia LiFePO4 lo consente.

Alta efficienza

A differenza delle batterie al piombo, le batterie LFP sono incredibilmente efficienti. Puoi utilizzare fino al 90% della loro capacità, il che significa che puoi ottenere il massimo dal tuo generatore solare per il minor spazio possibile. In genere, le batterie LiFePO4 possono essere scaricate oltre il 90% della loro capacità.

Nessuna manutenzione attiva

Le batterie LFP non richiedono praticamente alcuna manutenzione. Ciò significa che non è necessario fare nulla per prolungarne la durata. Puoi semplicemente caricare e scaricare come meglio credi.

Sicurezza

Le batterie LiFePO4 sono infatti più sicure delle batterie NCM. In effetti, sono le batterie agli ioni di litio più sicure sul mercato. Queste batterie sono racchiuse in una custodia ermetica in alluminio, progettata specificamente per resistere a variazioni di temperatura, pressione, forature e urti.

Temperature estreme

I generatori solari Bluetti sono in grado di funzionare in un’ampia gamma di temperature, il che significa che possono essere utilizzati per una varietà di applicazioni. La temperatura non è qualcosa da trascurare quando si tratta di prestazioni della batteria e può avere un profondo effetto su qualsiasi batteria. Tuttavia, LiFePO4 ha le migliori possibilità nelle varianti a temperature estreme.

 

Pensieri finali

Se stai cercando il generatore solare più sicuro con le maggiori possibilità di fornirti un accumulo di energia a lungo termine, allora tutti i generatori solari Bluetti dotati della più recente tecnologia LFP sono la soluzione migliore. Modelli come il nuovo AC200 MAX e il sistema di alimentazione modulare AC300 sono in grado di fornire incredibili quantità di accumulo di energia.

Ad esempio, l’AC300 ha la capacità di raggiungere il massimo a 240 V, 6.000 W e un totale di 24.576 Wh se combinato con il Fusion Box Pro. Ciò consente di collegare due unità dell’AC300 in serie e collegare fino a 8×B300 (quattro per ogni AC300).

Avatar
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.