apple-introduce-m2-nuovo-processore-prestazioni-capacita-migliorate

Apple ha presentato il suo nuovo chipset M2 durante la conferenza annuale degli sviluppatori dell’azienda, la Worldwide Developers Conference (WWDC). Il chip M2 segna la prima apparizione dei processori Silicon di seconda generazione di Apple. Apple M2, come suggerisce il nome, è il successore del chipset M1 lanciato qualche mese fa e promette notevoli miglioramenti delle prestazioni.

Il nuovo processore Apple M2 è basato sulla tecnologia ARM di Apple e utilizza un processo a 5 nm con 20 miliardi di transistor, che secondo la società è il 25% in più rispetto al processore M1 originale. Inoltre, l’azienda promette una CPU più veloce del 18% e una GPU più veloce del 35% rispetto all’M1. Apple afferma inoltre che le prestazioni sono circa 1,9 volte più veloci dell”ultima CPU per laptop a 10 core per PC’, ma non nomina il concorrente.

Il chip M2 sarà presente sui nuovi MacBook Air e Pro

Sull’M2, Apple utilizza anche nuovi core di prestazioni ed efficienza. Sull’M2 sono presenti quattro core ad alte prestazioni e quattro ad alta efficienza, con una cache condivisa da 16 MB sui core ad alte prestazioni e una cache condivisa da 4 MB sui core ad alta efficienza.

Per quanto riguarda la GPU, ora ci sono fino a dieci core, due in più rispetto all’M1 originale. Migliora anche le prestazioni grafiche fornendo una cache più grande e una maggiore larghezza di banda della memoria. Apple promette un miglioramento delle prestazioni fino al 35% rispetto al suo predecessore.

Il chip ha anche 100 Gbps di larghezza di banda della memoria e 24 GB di memoria unificata, il 50% in più rispetto al predecessore. Nel chip sono inclusi anche un’enclave sicura di nuova generazione e un motore neurale. Include anche un motore multimediale migliorato che supporta video H.264 e HEVC con risoluzione 8K. Ciò significa che sarà in grado di riprodurre più flussi di video 4K e 8K contemporaneamente.

I nuovi Apple MacBook Air e MacBook Pro sono i primi dispositivi dell’azienda ad essere alimentati dal nuovo chipset Apple M2.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.