regione lazio

Da mesi si sente parlare di truffe ai danni di utenti che ricevono messaggi da alcuni numeri che sembrano appartenere ad enti riconosciuti.

I messaggi arrivano tramite SMS, e spesso succede che all’interno di questi viene posizionato un link che se aperto potrebbe compromettere in modo permanente le credenziali personali e la sicurezza generale del vostro dispositivo.

Le truffe arrivano via SMS

Lo riporta la polizia postale che avverte gli utenti di prestare attenzione ai tentativi di truffa che hanno fatto cadere in trappola molte persone.

Le truffe provengono sia da WhatsApp che da SMS. La polizia postale ha riferito che la maggior parte delle truffe proveniva da messaggi della propria banca. In questi è stato chiesto al cliente di aggiornare i propri dati cliccando su un link allegato e che ha poi portato ad un sito web fasullo.

Un altro messaggio che ultimamente sta causando molti problemi riguarda una truffa ben congeniata che vede come vittima la Regione Lazio. Funziona così: l’utente riceve un SMS in cui è presente un link che promette l’attivazione di un Bonus che non arriverà mai. Se cliccato, questo collegamento ti farà entrare in una pagina web, e probabilmente sarà li che il vostro smartphone diventerà corrotto da un virus.

Sono stati diffusi anche messaggi con presunte vincite di premi o lotterie di noti marchi e che richiedono l’inserimento delle proprie coordinate bancarie per accettare la vincita.

A causa di queste truffe, la polizia postale sta portando avanti una campagna stampa per avvisare gli utenti. L’obiettivo è diffondere il dubbio nella comunità di fronte a questi messaggi e bloccare il mittente prima che possa accadere tutto questo.

FONTEnews.italy-24.com
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it