PayPal: i risparmi degli utenti sono a rischio se credono a questa truffa

È ricorrente purtroppo la situazione che vede truffe arrivare nella posta elettronica degli utenti, spesso clienti di banche. Quelle italiane sono perennemente prese di mira, soprattutto le più famose in assoluto, le quali dunque lasciano molto spazio di riuscita ai tentativi di phishing essendo il loro nome molto diffuso. Gli utenti, notando nomi altisonanti come PayPal ad esempio, tendono a fidarsi di ciò che leggono, cascando inesorabilmente nel tranello.

Durante l’ultimo periodo proprio il nome di PayPal sarebbe stato utilizzato per una nuova truffa phishing, la quale mirerebbe alle vostre credenziali d’accesso. Ecco il testo.

 

PayPal: questo messaggio che trovate qui sotto va assolutamente ignorato

Il team di sicurezza di PayPal ha notato attività insolite relative al tuo conto PayPal. Questa attività è associata al deposito su bet365.com utilizzando il tuo conto PayPal.

Per ulteriori indagini, il team di sicurezza di PayPal ha dovuto sospendere la tua richiesta per la transazione ed estendere il pagamento con un ritardo di 48 ore.

Se eri il proprietario di questa richiesta di pagamento, non fare nulla e ignora questo messaggio.

PayPal autorizzerà automaticamente la transazione dopo 48 ore, quindi non dovresti preoccuparti.

In caso contrario, se non hai effettuato questo trasferimento, segui i passaggi seguenti per annullare la transazione e richiedere immediatamente il rimborso.

PayPal ti richiederà di verificare la tua identità per garantire che tu abbia bisogno del rimborso del denaro e non di qualcun altro.

Si prega di completare la richiesta di rimborso facendo clic sul collegamento sottostante.

Accedi al tuo conto PayPal