netflix

Netflix, nell’ultimo periodo, si sta trovando ad affrontare parecchie situazioni complicate. Dopo le vicende legate all’abbassamento del numero degli abbonati con il conseguente rincaro del prezzo degli abbonamenti, pare che anche i dipendenti stiano avendo più di qualcosa da ridire.

A quanto pare, come riferito da GizChina, alcuni dipendenti della piattaforma californiana hanno ricevuto dei messaggi criptici e preoccupanti da parte di Netflix stessa. La comunicazione rientra nell’ambito di una sezione della piattaforma di streaming chiamata “Espressione Artistica”, la quale reciterebbe “preparati a gestire contenuti con cui potresti non essere d’accordo e, se non ti piace, puoi lasciare”.

 

I dipendenti sono contro alcuni contenuti “dannosi”, ma Netflix non vuole censure

La società, secondo i rumors, ha avuto quindi delle problematiche anche per via di qualche dipendente che si sta rifiutando di produrre contenuti che, secondo loro, potrebbe essere “dannoso”.

La società non vuole censurare nessun contenuto, facendo sì che gli utenti abbiano libera scelta su cosa possono vedere e cosa no, tralasciando i valori personali di ogni singolo dipendente.

È vero che comunque si tratta solamente di indiscrezioni ancora da confermare (come quella di un possibile lancio di abbonamenti super-economici con l’aggiunta di annunci pubblicitari entro fine anno), ma colpisce ugualmente che stiano trapelando col tempo notizie su Netflix che non lasciano prevedere un futuro roseo.

VIAgizchina
Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.