Play Store Android: gli utenti potranno beneficiare di 30 app a pagamento gratisGli smartphone hanno spesso un ruolo fondamentale nelle nostre vite digitali. Li utilizziamo per qualsiasi cosa: per salvare note, eventi, informazioni e dati importanti, per rimanere in contatto con le persone care, per eseguire pagamenti, salvare ID bancari, acquistare online e nel tempo libero. Mantenere tutto al sicuro è più importante che mai. Google continua a impegnarsi per garantire la privacy e la totale sicurezza online ai suoi utenti. Con questo intento, in un anno sono state rimosse circa un milione di applicazioni.

Il prossimo aggiornamento del Play Store con Android 13 mira proprio a potenziare il livello di sicurezza degli utenti. Ogni giorno ci sono milioni di download. Le probabilità di incorrere in frodi e manomissioni di ogni genere è elevato. L’azienda di recente ha delineato esattamente quanti progressi sono stati fatti durante lo scorso anno e alcuni numeri sono impressionanti.

Google Play Store: migliorato il livello di sicurezza degli utenti, rimosse oltre un milione di app

Attraverso processi di revisione migliorati, sia manuali che automatici, Google ha impedito a più di un milione di app che violano le norme di rimanere sul Play Store, con 190.000 account banditi per comportamenti dannosi. Non è successo senza alcune polemiche, specialmente con alcuni account che sono rimasti incastrati nella trappola incrociata dell’apprendimento automatico.

Le modifiche alle politiche della piattaforma di Google hanno comportato la migrazione del 98% delle app ad Android 11 o versioni successive con un accesso ridotto sia alle API che ai dati degli utenti. Per alcuni, questo fattore potrebbe sembrare uno svantaggio: dopotutto, alcune app sono inutili con queste nuove protezioni della privacy. Tuttavia, dal punto di vista della sicurezza, è un notevole miglioramento.

Google ha anche attirato l’attenzione sul suo lavoro per i telefoni Pixel, incluso il Security Core trovato nel suo chipset Tensor. Inoltre, con l’hub di sicurezza introdotto in Android 12. Con il nuovo hardware in arrivo entro la fine dell’anno e un aggiornamento ad Android incentrato esplicitamente sul potenziamento della sicurezza questi numeri impressionanti non potranno far altro che migliorare.

Avatar
Procrastinatrice cronica e allo stesso tempo perfezionista. Innamorata perdutamente delle scienze umanistiche. Nel 2017 ho iniziato a lavorare per Tecnoandroid, riscoprendo e consolidando anche la passione per la tecnologia.