Postepay: nuova truffa in vista, ecco come rubano soldi dai conti

Il mondo Postepay sarebbe rimasto ancora una volta scottato dall’ennesima truffa. Ci sarebbero infatti tante lamentele da parte dei poveri utenti.

Il testo è riportato proprio qui sotto per aiutare gli utenti a riconoscere la truffa che ormai è diventata comune.

 

Postepay: la truffa continua a girare, sono tantissimi gli utenti che ci sono cascati

Questo è il messaggio che purtroppo da diverse settimane sta girando in Italia con un nome molto chiaro al suo interno, ovvero quello di Postepay. Secondo quanto scritto nel testo, i truffatori fingerebbero di parlare a nome di Poste Italiane, facendo credere agli utenti che ci siano dei blocchi sui loro conti.

La situazione sarebbe risolvibile cliccando sul link in questione e inserendo i propri dati di accesso. Così facendo i malviventi riuscirebbero a derubare gli utenti dei loro soldi.

Gentile cliente (nome e cognome),

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

PROCEDI

Tieni presente che l’accesso ai servizi Intesa (tra quali, prelievi e pagamenti) e il loro utilizzo sono limitati finchè l’aggiornamento non viene effettuato correttamente.

Rimaniamo a tua disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e informazione!