WhatsApp: continua il messaggio che regala un buono Esselunga da 500 euro

Se fidarsi è bene, non fidarsi è sicuramente meglio in alcuni casi. Bisogna infatti avere le antenne sempre dritto e quando si tratta di offerte e promozioni che possono risultare in un certo qual modo strane. Soprattutto quando queste corrono tramite le varie catene di WhatsApp o su altri social, bisogna stare ancora più attenti.

Durante gli ultimi giorni infatti si è discusso molto di un messaggio stranissimo, il quale addirittura prometterebbe un buono. Quest’ultimo, dal valore di 500 € è disposto da Esselunga, avrebbe fatto il giro delle chat di WhatsApp in pochissimo tempo. Chiaramente si tratta di una truffa che vuole solo che tutti i clicchino sul link nel testo. In questo modo saranno attivati degli abbonamenti a pagamento in maniera nascosta, senza che gli utenti possano rendersene conto. Proprio per questo Esselunga a scelto di pubblicare un comunicato con il quale si dissocia da questa fantomatica e assurda iniziativa.

 

WhatsApp: questo è il comunicato di Esselunga che smentisce il messaggio che circola in chat

“Segnaliamo che negli ultimi giorni sono pervenute numerose segnalazioni circa la ricezione di messaggi che promettono falsi buoni spesa. Ti ricordiamo che l’invio di tali messaggi esula da ogni possibile forma di controllo da parte di Esselunga e che eventuali concorsi o operazioni a premi promossi da Esselunga vengono diffusi esclusivamente attraverso i canali ufficiali dell’azienda.”

“Noti anche come phishing, sono sempre più diffusi e mirano a rubare informazioni o addirittura denaro. Spesso il messaggio contiene l’invito a cliccare su un link che rimanda a un sito creato al solo scopo di carpire informazioni personali. A volte possono essere richieste false autorizzazioni al trattamento dei dati personali inseriti o l’invito a richiedere un fantomatico premio: tali richieste in realtà attivano l’adesione a servizi a pagamento non richiesti”.