android-13-includere-funzionalita-simile-ios

La prima anteprima per sviluppatori Android 12 è stata rilasciata a febbraio dello scorso anno, quindi è lecito ritenere che le anteprime del suo successore, Android 13, seguiranno l’esempio più o meno nello stesso periodo. Sono già trapelati numerosi miglioramenti promessi con il rilascio, tra cui una selezione di output rinnovata e miglioramenti dello streaming audio Bluetooth.

A questi si è ora aggiunta una nuova funzionalità relativa all’audio, che sembra consentire agli utenti di continuare a riprodurre contenuti multimediali dal proprio telefono su altri dispositivi intelligenti nelle vicinanze.

Android 13: questa funzionalità è ancora nelle prime fasi di sviluppo

A questo punto, le complessità della funzionalità rimangono sconosciute, anche se sono disponibili un paio di immagini che la mostrano in funzione. La funzione è soprannominata ‘Media TTT’ e include un avviso sul chip che viene visualizzato con informazioni sulla propria vicinanza a un dispositivo ricevitore, come un altro telefono o un dispositivo Chromecast.

La notifica del chip, come visto sopra, richiede che l’utente si avvicini più vicino al dispositivo ricevente per ‘giocare su DEMO’. Una volta completata la richiesta, la riproduzione multimediale verrà trasferita e verrà visualizzato un altro messaggio con l’opzione per annullarlo.

Ancora una volta, queste sono tutte le informazioni che abbiamo per ora sulla funzione Android 13 Media TTT; tutto il resto sono solo supposizioni. Non è chiaro come funzionerà la funzionalità, ma molto probabilmente sarà qualcosa di simile a UWB con una precisione sufficiente per selezionare un oggetto specifico in una stanza piena di gadget.

Tuttavia, tieni presente che, come per ogni software nelle prime fasi di sviluppo, la funzionalità subirà diverse revisioni. Potremmo anche assistere ad alcune delle azioni relative all’audio con Android 12L.