tesla-anno-record-vendite
Tesla Model 3 – Photo by David von Diemar on Unsplash

Tesla riesce sempre a viaggiare su una strada particolare in cui da un lato ci sono enormi problemi legate ai veicoli e dall’altra ci sono i risultati legati alle spedizioni delle stesse. Se è in fatti di pochi fa la notizia che riguarda il ritiro di oltre mezzo milioni di unità non sicure già sul mercato, con la fine dell’anno hanno sancito un nuovo record in fatto di vendite.

Nel 2021 Tesla è riuscita a spedire 936.172 auto, un nuovo record trainato soprattutto dal quarto trimestre con 308.600 unità. In realtà un po’ di delusione da parte di Elon Musk c’è visto che voleva raggiungere e superare la cifra tonda del milione, si tratta comunque di non troppo meno del doppio rispetto al 2020; due anni fa il numero di auto spedite è stato di 499.550.

 

Tesla: ancora successi, ma con delle ombre

Per cominciare, il successo di Tesla è ancora più grande se si pensa che è stato fatto in piena crisi per la carenza di chip, situazione che ha gravemente afflitto il settore automobilistico. Detto questo, alcuni numeri più specifici hanno anche mostrato il motivo del successo visto che non tutti i modelli hanno visto un aumento delle vendite.

I modelli di fascia alta, ovvero Model S e Model X, hanno visto delle vendite dimezzate rispetto all’anno precedente. In sostanza, il record è stato trainato dagli altri e tutto questo si può tranquillamente spiegare con il maggiore interesse delle famiglie con redditi medi a tali tipologie di auto. Con la spinta alla transizione ecologica, ci si aspetta questo genere di cambio di rotta.