Postepay: truffati migliaia di utenti, ecco il messaggio che svuota i conti

Postepay è sotto attacco. La carta più famosa d’Italia sta subendo in questi giorni è una truffa phishing, la quale arriverebbe attraverso le solite caselle e-mail.

Purtroppo anche in questo caso l’obiettivo dei malviventi e scoprire le credenziali di accesso per accedere ai conti correnti dei malcapitati.

 

Postepay: ancora una truffa clamorosa ai danni degli utenti, ecco il messaggio

Postepay e quella carta che tutti almeno una volta nella vita hanno avuto modo di maneggiare, anche se non era di loro proprietà. È capitato questa volta che una truffa abbia utilizzato il nome del famoso supporto magnetico corrisposto da Poste Italiane, per provare ad abbindolare i poveri clienti. In questo modo tanti risparmi sarebbero stati rubati dei conti correnti. Ecco il messaggio che sta portando scompiglio in questi giorni:

Gentile cliente (nome e cognome),

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

PROCEDI

Tieni presente che l’accesso ai servizi Intesa (tra quali, prelievi e pagamenti) e il loro utilizzo sono limitati finchè l’aggiornamento non viene effettuato correttamente.

Rimaniamo a tua disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e informazione!