samsung-galaxy-z-flip3-fold3-arriva-finalmente-aggiornamento-tanto-atteso

Samsung sta lavorando duramente per garantire che l’aggiornamento One UI 4.0 basato su Android 12 raggiunga un numero crescente di smartphone. È, infatti, uno dei pochi OEM Android desiderosi di rilasciare Android 12 prima della fine dell’anno. Da ottobre, l’azienda sta conducendo programmi beta One UI 4.0 per alcuni dei suoi telefoni di punta, con la maggior parte di loro che ora esegue il software stabile.

L’aggiornamento stabile One UI 4.0 è ora disponibile per i due dispositivi pieghevoli annunciati ad agosto, Galaxy Z Flip3 e Galaxy Z Fold3. Secondo vari rapporti degli utenti, le varianti Samsung Galaxy Z Flip3 SM-F711N e SM-F711B stanno ottenendo la prima build stabile di One UI 4.0. F711NKSU2BUKM e F711BXXU2BUKM sono rispettivamente le versioni del firmware. Il modello ‘N’ è destinato alla Corea, mentre l’aggiornamento della variante globale ‘B’ è ora disponibile in Serbia.

Galaxy Z Flip3 e Fold3 ricevono ora One UI 4.0

Insieme ai miglioramenti specifici di Android 12, la versione stabile di One UI 4.0 per la coppia pieghevole include le patch di sicurezza Android per dicembre 2021, che sono state incluse nella terza e ultima build beta. Vale la pena notare che l’aggiornamento non ha alcun effetto sulla versione del bootloader sottostante. Di conseguenza, se non sei soddisfatto dell’aggiornamento, puoi persino tornare ad Android 11. Naturalmente, ciò richiederà una certa familiarità con i metodi di flashing e downgrade della ROM del dispositivo Samsung.

Non è necessario completare il processo tramite l’app Samsung Members una volta che questo aggiornamento è stato etichettato come ‘Stabile’. Troverai invece l’aggiornamento nell’area Aggiornamento software. Per alcuni utenti, dovrebbe apparire automaticamente, ma in caso contrario, puoi provare ad accedere manualmente al sottomenu nell’app Impostazioni.

L’aggiornamento aggiunge una serie di nuove funzionalità ai due telefoni pieghevoli. Grafica aggiornata, nuovi elementi dell’interfaccia utente e un motore di temi basato su sfondi sono tra le tante novità che potrete trovare con l’upgrade. Ci sono anche numerosi miglioramenti alla sicurezza e alla privacy.