Tesla, Elon Musk, Model S, Model 3, Model X, Model Y, Cybertruck, Roadster, low-costUna scoperta rivoluzionaria nella progettazione delle batterie ha reso possibile lo sviluppo di nuove batterie agli ioni di zinco anziché agli ioni di litio. L’utilizzo di materiali alternativi stravolgerebbe l’intero settore, dagli smartphone alle auto elettriche. Queste nuove batterie sono più sicure, più economiche e anche più sostenibili dal punto di vista ambientale.

I ricercatori dell’Università di Tianjin in Cina hanno scoperto un modo per migliorare le prestazioni e il costo delle batterie agli ioni di zinco. Fino ad ora erano soggette a un rapido degrado. Le alte prestazioni e la riutilizzabilità di quelle agli ioni di litio implicano che siano la fonte di alimentazione standard per la maggior parte dei dispositivi elettronici. Tuttavia problemi di costi, sicurezza e sostenibilità hanno portato gli scienziati a cercare materiali alternativi.

Batterie più sicure, sostenibili ed economiche: l’alternativa agli ioni di litio

Le batterie usa e getta che si trovano comunemente in dispositivi elettronici a bassa intensità energetica come telecomandi TV e giocattoli per bambini sono realizzate in zinco, che offrono prestazioni solide ma si corrodono facilmente. La nuova batteria ideata funziona in modo eccellente in un intervallo di temperatura compreso tra -30 ° C e 40 ° C. Questo la rende adatta alla maggior parte dei dispositivi elettronici della vita di tutti i giorni, pur essendo più competitiva in termini di costi rispetto alle controparti.

Hanno anche il vantaggio di non essere infiammabili, in quanto non utilizzano gli stessi elettroliti organici infiammabili e tossici contenuti in quelle agli ioni di litio. Inoltre, un ulteriore miglioramento delle prestazioni della batteria renderebbe possibile “produrre e implementare batterie affidabili e convenienti per aiutare la transizione verso un futuro sostenibile”.