blank

Per alcuni mesi, uno degli sforzi di Google è stato quello di migrare tutti i suoi servizi televisivi su Google TV, una piattaforma / interfaccia che a sua volta funziona su Android TV. Il prossimo passo potrebbe essere resuscitare l’app per il controllo remoto di Android TV.

L’app per il telecomando di Android TV è ancora funzionante, anche se non è stata aggiornata da quattro anni. 9to5Google ha trovato indizi che l’idea sarebbe ancora viva, ma integrata nell’app Google TV.

Il ritorno del telecomando

L’app per il controllo remoto di Android TV è molto utile, in quanto consente di utilizzare un touch pad per spostarsi nell’interfaccia o digitare con la tastiera del cellulare, invece di toccare molto i telecomandi limitati forniti con televisori o dispositivi come uno Xiaomi Mi Tv Stick.

Per funzionare, l’app si connette ai dispositivi vicini tramite Bluetooth o che si trovano sulla stessa rete Wi-Fi e, sebbene funzioni ancora bene oggi, ci sono parti che sono diventate un po ‘obsolete, come la casella per scrivere il testo. Dopotutto, l’app non è mai andata oltre la versione 1.1.0.

Sembra che, almeno, il concetto di controllo remoto dal telefono cellulare non scomparirà, ma piuttosto cambierà posto. All’interno dell’APK dell’ultima versione dell’app Google TV sono presenti indicazioni che includeranno la funzione di controllo remoto, senza bisogno di un’altra app aggiuntiva. Non è ancora funzionante, anche se al momento sembra più o meno uguale alla piccola app di controllo remoto.
Si trova all’interno dell’app Google TV, che a sua volta è la reincarnazione di Google Play Movies, sebbene sia stata rinominata Google TV solo in alcuni paesi. Ciò significa che non sarà necessario installare un’altra app per controllare Android TV, poiché Google TV (o Play Movies) è preinstallato su tutti i telefoni Android con servizi Google. Ovviamente, se lo hai disabilitato perché non lo stavi usando, dovrai riattivarlo.