space x

SpaceX continua a puntare alle stelle e quest’anno il suo successo è stato stratosferico. La valutazione della società aerospaziale di Elon Musk ha appena superato i 100 miliardi di dollari, secondo un rapporto della CNBC.

La società non ha raccolto nuovo capitale, ma ha piuttosto varcato la soglia dopo una vendita secondaria di azioni esistenti, afferma il rapporto. Ciò è avvenuto attraverso un accordo con investitori nuovi ed esistenti, che ha permesso a SpaceX di vendere 755 milioni di azioni da parte di addetti ai lavori a 560 dollari per azione. Il nuovo prezzo e’ aumentato  del 33% rispetto alla sua ultima valutazione all’inizio di quest’anno, che raggiungeva un valore di circa 74 miliardi di dollari.

Secondo i dati della società di analisi aziendale CB Insights, SpaceX è ora la seconda azienda privata più preziosa al mondo, dietro solo al gigantesco colosso cinese di internet Bytedance.

La nuova frontiera del turismo spaziale

Negli ultimi anni, SpaceX ha raccolto miliardi per costruire una flotta di satelliti chiamati Starlink, che forniscono accesso a Internet a banda larga a vaste aree del pianeta, così come il sistema di lancio di razzi Starship.

Attualmente sta lottando con la società rivale Blue Origin su un contratto della NASA per creare lander lunari per gli astronauti e per inserirsi nel campo emergente del turismo spaziale. Ma la sua ascesa fulminea dimostra anche che forse, a differenza di alcuni dei suoi concorrenti di corse spaziali quest’anno (Bezos e Branson), non ha bisogno di spedire in orbita una celebrità miliardaria per fare notizia.

Ovviamente, non e’ esclusa la possibilita’ che anche Elon Musk decida di andare nello spazio e tornare per farsi pubblicita’. Dopotutto, stiamo parlando di uno degli uomini più ricchi della Terra.