stranger-things

Tutti i fan della serie Stranger Things stanno aspettando con ansia i nuovi episodi della quarta stagione. Come ben sappiamo, le novità a riguardo tardavano ad arrivare a causa del Covid che ha tardato di molto le riprese. Attualmente però le notizie ci sono e a darle è stato il produttore dello show di Netflix Shawn Levy. A quanto sembra, il suddetto è stato intervistato da un sito web americano molto autorevole, e pare che le news che sono emerse sono davvero scoppiettanti!

Stranger Things: le dichiarazioni di Shawn Levy, Hiro Koda e Sadie Sink

Ecco cosa ha detto Levy: “Questo posso farlo! Grazie per non avermi chiesto una data di uscita perché sono già stato citato erroneamente (anche se in maniera leggera) questa settimana su quell’argomento. Dirò solo che siamo in ritardo da molto tempo, e i fratelli Duffers e io vogliamo condividere la quarta stagione con il mondo tanto quanto il mondo vuole vedere il nuovo ciclo di episodi. Parte di ciò che sta richiedendo tempo è collegato a molto prima dell’arrivo del Covid e la pandemia. La stagione quattro infatti è stata creata e costruita per essere di gran lunga la stagione più ambiziosa, cinematografica, tentacolare ed epica che abbiamo mai fatto. Non di poco, ma di molto! La complessità del nuovo capitolo, anche prima che affrontassimo tutti gli ostacoli e le sfide di una pandemia, sta richiedendo molto tempo perché è un lavoro mastodontico e vale davvero la pena aspettare”.

E’ stato intervistato anche Hiro Koda, il coordinatore degli stuntman: “Tutto quello che posso dirti è che la quarta stagione è… è più oscura. Sarà epica. Ci saranno molte grandi sorprese e ci saranno tutte le tue persone preferite. Sarà così bella. È così epica. Ho avuto modo di leggere quasi otto script ora, quindi è davvero fantastica. Non so quanti ne avremo”.