nostradamus-pandemia-solo-inizio-di-angoscia-grande-fine-del-mondo

Stando alle profezie di Nostradamus, questa pandemia sarebbe solo l’inizio di un’angoscia ancora più grande che porterà alla fine del mondo. Secondo quanto indicato nel famosissimo libro “Le Profezie“, le sue quartine preannuncerebbero eventi ancora più drammatici e pericolosi rispetto all’attuale situazione causata dalla diffusione del Covid-19. È bene prestare attenzione a queste moderne interpretazioni o sarebbe meglio starne alla larga? Scopriamolo insieme attraverso un accurato esame dei fatti.

 

Nostradamus: tornano a far paura le sue profezie per il 2022

Sembra che l’arrivo della Fine del Mondo, rispetto alle profezie di Nostradamus, sarà un’agonia lenta e sofferta. Gli eventi che la anticiperanno saranno di gran lunga più spaventosi di quelli a cui ci siamo abituati in quest’ultimo anno.

A descrivere questo scenario sono le recenti interpretazioni di chi si sente in dovere di aggiornarci sulle catastrofi future preannunciate proprio da Nostradamus migliaia di anni fa. Possiamo fidarci? Questa domanda retorica ha una risposta quasi scontata ed è un no chiaro e netto.

Come ci si potrebbe affidare coscienziosamente a delle quartine, se non altro ben scritte, di chi oggi viene sfruttato per fama e notorietà da chi non sa far altro che mettere paura nella gente? Nostradamus ad oggi altro non è che questo, un personaggio storico sfruttato per fare audience.

Ma quali sono le sue profezie che attualmente vengono riproposte per annunciare guai e calamità per i mesi a venire? Scopriamole insieme.

 

Le quartine incriminate

Tra tutte le quartine che ha scritto Nostradamus, quella incriminata sarebbe questa: “Dopo una grande angoscia per l’umanità se ne prepara una ancora più grande“. Secondo i più, come il pezzo di un puzzle, combacerebbe molto bene con gli eventi che l’umanità sta affrontando e ne anticiperebbe di nuovi molto più tristi e pericolosi.

Quali sarebbero queste catastrofi in arrivo? È sempre un’altra quartina a rivelarlo: “Riesci a vedere il fuoco dal cielo, una lunga scintilla che brucia? Nel cielo puoi vedere il fuoco e una lunga scia di scintille“. In pratica, secondo gli interpreti si tratterebbe di un pericoloso asteroide pronto a colpire la Terra. Così è stato, pochi giorni fa infatti un asteroide è caduto in Norvegia, ma fortunatamente non ha causato vittime e nemmeno danni.

C’è da preoccuparsi per dei corpi celesti che potrebbero rivelarsi potenzialmente pericolosi per il nostro pianeta? Contrariamente a quanto vogliono farci credere i fan di Nostradamus, la NASA ha confermato che nei prossimi 100 anni non dovremo preoccuparci di questo. È vero, l’avvistamento di due asteroidi rossi preoccupa gli scienziati, ma non perché possono provocare un’apocalisse.

Insomma, tutto ci riporta alla ragione, ben distante da chi crede che le profezie di Nostradamus siano reali e certe. Facciamo sempre molta attenzione alle fake news che possono mandare fuori strada anche i più esperti. Quindi stiamo alla larga da queste false, ma divertenti, interpretazioni moderne.