netflix-il-colosso-dello-streaming-cestina-altre-4-serie-tv

In questi giorni Netflix sembra essere senza pietà. Infatti il colosso dello streaming ha appena cestinato altre 4 serie TV che in pratica sono state cancellate. Si tratta di titoli apprezzati da diversi spettatori, ma che, secondo la “regina” dell’intrattenimento, non hanno portato i risultati sperati. Tenetevi forte e scopriamo insieme quali sono i titoli sfortunati che sono passati sotto le grinfie di Netflix lasciandoci le penne.

 

Addio a 4 serie TV cancellate definitivamente da Netflix

Non sempre Netflix è l’avvocato delle serie TV perse. Al contrario in questo periodo si sta rivelando un “boia” spietato per alcune di loro che non rispondono ai suoi requisiti minimi.

È stato questo il caso di 4 titoli che Netflix ha annunciato che cancellerà per sempre. In pratica non avranno più un seguito. Niente nuove stagioni, nessun episodio oltre a quelli da registrati e prodotti. Di chi stiamo parlando?

 

Ecco i titoli privati di un futuro

La prima della lista è stata Country Comfort. Creata e diretta da Caryn Lucas, questa serie TV comica ha fatto il suo debutto il 19 marzo 2019. Non è passato molto tempo dal suo arrivo che già è stata eliminata. Peccato perché il livello di gradimento, per chi ha visto i suoi episodi, è alto.

L’altra serie TV che lascerà gli spalti di Netflix è The Crew. Ideata da Jeff Lowell, racconta del proprietario di un team di corse NASCAR che si vuole ritirare cedendo tutto alla figlia. Anche in questo caso nulla da fare, il verdetto è stato già deciso e resteranno in vita solo i 10 episodi usciti il 15 febbraio 2021.

Addio anche a Mr. Iglesias, dove Gabriel Iglesias interpreta il ruolo di un omonimo insegnante delle scuole superiori. Ce la metterà tutta per aiutare gli studenti a raggiungere gli obbiettivi prefissati. Si tratta di una simpatica commedia che però non ha convinto Netflix, anche se la trama è davvero esilarante e anche istruttiva.

Ultima serie cancellata da Netflix è Bonding, una commedia drammatica che non ha raggiunto l’apprezzamento sperato dagli abbonati del servizio on demand. Salutate per sempre Tiff, protagonista della serie TV, che a New York si guadagna da vivere come dominatrice sessuale.

Concludiamo anticipandovi che anche The Crown è stata cancellata. Purtroppo la sua fine è arrivata inesorabilmente, ma non certo perché i risultati non hanno soddisfatto Netflix. In questo caso si tratta di altro.

FONTEToday