bitcoin-el-salvador-regala-30-dollari-in-crypto

Tutti a El Salvador, il primo paese al mondo ad aver legalizzato i Bitcoin come moneta digitale ufficiale l’8 giugno 2021. Ora però arriva un’altra notizia bomba. Nayib Bukele, l’attuale presidente del Paese, ha annunciato che regalerà 30 dollari in crypto. Ecco quali sono le condizioni tali per ricevere i Bitcoin in omaggio dal Governo.

 

El Salvador regala 30 dollari in Bitcoin

Come precedentemente detto, El Salvador ha legalizzato Bitcoin come moneta digitale ufficiale del Paese. Approvata con ampia maggioranza, la nuova legge entrerà in vigore dal 7 settembre 2021.

Ovviamente, per favorire una diffusione che sia la più ampia possibile, Nayib Bukele ha deciso di regalare l’equivalente di 30 dollari in Bitcoin. In pratica, al momento della scrittura, 0.000029 Bitcoin. Una scelta interessante che mira a due obbiettivi.

Come già detto, il primo obbiettivo di Bukele è la diffusione di questa crypto nel Paese. Dovrà quindi essere obbligatoriamente accettata come forma di pagamento da tutti, eccezion fatta per chi non ha la tecnologia necessaria per ricevere la moneta digitale.

 

Chivo e-wallet: la nuova app di Stato

Secondo obbiettivo è diffondere la nuova app di Stato: Chivo e-wallet. Si tratta di un portafoglio digitale realizzato dal Governo di El Salvador. La sua funzione, come per tutte queste app, è quella di effettuare transazioni e fornire ai cittadini un luogo semplice e sicuro dove conservare i propri Bitcoin.

Infatti la condizione necessaria per ricevere in regalo 30 dollari in Bitcoin è proprio quella di scaricare l’app Chivo e-wallet e registrarsi confermando la propria identità. Un processo indispensabile per scongiurare qualsiasi forma di illegalità o truffa che altrimenti sarebbe inconsapevolmente promossa dal Governo e dalla sua app.

 

Alcuni dubbi sulla scelta di El Salvador

Sono diversi i Paesi che stanno manifestando grandi dubbi sulla scelta di El Salvador nel legalizzare Bitcoin come ulteriore moneta pari al dollaro. Anche perché, come si sa, le criptovalute non hanno alcuna regolamentazione.

L’idea di Bukele è portare a “casa” più denaro non tassato dai migranti che lavorano all’estero trasferendo somme importanti a sostegno delle loro famiglie. Al di là di tutto Bukele pare essere molto entusiasta di questa decisione.

 

FONTEil Post