windows-11-addio-internet-explorer

Ad un certo punto in Windows 10, gli utenti avrebbero potuto avere Internet Explorer, la versione legacy di Microsoft Edge e il nuovo Edge basato su Chromium tutti installati sul loro PC. Questo trio di browser è stata l’illustrazione perfetta delle lotte di Microsoft con il Web negli ultimi dieci anni. Ora che Internet Explorer è stato messo a tacere nel 2022, sta scomparendo anche da Windows 11.

Microsoft ha rivelato ieri che Internet Explorer sarà ‘disabilitato’ in Windows 11. ‘L’applicazione desktop Internet Explorer 11 non sarà disponibile su Windows 11. Microsoft Edge è il browser predefinito per Windows 11′, spiega un portavoce di Microsoft a The Verge. ‘Il motore MSHTML esiste come parte del sistema operativo Windows 11 per alimentare la modalità IE in Microsoft Edge.’

Windows 11 includerá il browser Edge di Microsoft

Non ci aspettavamo che Internet Explorer comparisse in Windows 11, ma Microsoft ha avvertito che il Long-Term Servicing Channel (LTSC) di Windows 10 avrebbe comunque incluso Internet Explorer l’anno prossimo nonostante una rimozione dei consumatori prevista per il 15 giugno 2022. Windows 11 ora rimuoverà completamente il browser e, se utilizzi scorciatoie come iexplore, verrai reindirizzato a Microsoft Edge.

È la prima volta che Microsoft non associa Internet Explorer con una nuova versione di Windows da più di 20 anni. Ora che Windows 11 disabiliterá Internet Explorer e che Microsoft Edge include la modalità IE, non è chiaro se Microsoft accelererà il ritiro anche in Windows 10. Tuttavia, poiché Microsoft ha rimosso IE in Windows 11, questo dimostra che il team di sviluppo non ha intenzione di supportarlo più a lungo del necessario.