call-center-truffe-si-fingono-associazioni-a-tutela-dei-consumatori

Non c’è pace. Chiamano ad ogni ora del giorno e più il tempo passa maggiore diventa la loro insistenza. Sono gli operatori Call Center il cui obbiettivo non è solo quello di proporre nuove offerte. Infatti continuano i raggiri ai danni dei poveri utenti che ricevono ogni giorno innumerevoli telefonate. Occorre però fare attenzione! C’è una nuova truffa davvero meschina. Si tratta di Call Center spregiudicati che si fingono associazioni a tutela dei consumatori per propinare contratti che sono veri e propri “bidoni”. Ecco i dettagli denunciati da Adiconsum.

 

Adiconsum denuncia i nuovi Call Center pericolosi

Davvero forte è la denuncia di Adiconsum nei confronti di alcuni Call Center e delle loro operazioni scorrette. Se da sempre, molti, hanno utilizzato tutti gli escamotage possibili per chiudere un contratto, oggi hanno oltrepassato il limite. Ecco cosa ha comunicato Adiconsum:

Negli ultimi anni i call center hanno utilizzato ogni tipo di escamotage pur di convincere i cittadini ad aderire alle offerte telefoniche proposte, nella convinzione di risparmiare. In questi ultimi mesi, tuttavia, le pratiche commerciali scorrette sono giunte al punto di coinvolgere, a nostra insaputa, le associazioni dei consumatori“.

 

Finte associazioni a tutela dei consumatori

In sostanza, ci sarebbero dei Call Center che si spacciano per le più famose associazioni dei consumatori. Allarmando il cliente di un immediato aumento causato della scadenza del suo contratto di Luce e Gas o di telefonia, lo informano che, se d’accordo, sarà ricontattato da un consulente di un’associazione dei consumatori.

Ovviamente a tutela non c’è proprio un bel niente. Infatti il sedicente “buon samaritano” non è altro che un dipendete di qualche azienda Call Center che propina al povero malcapitato un contratto che vuole lui.

 

Nulla è perduto

Per Adiconsum nulla è perduto. Qualsiasi utente che in questo ultimo periodo ha subito questo tipo di truffa può rivolgersi ai suoi sportelli così da ricevere aiuto pratico e consulenza.

Siccome ultimamente i Call Center sono davvero spietati, noi di Tecnoandroid vogliamo concludere con una nota di Adiconsum che mette in guardia dai contratti sottoscritti al telefono:

Ricordiamo altresì, ai consumatori, che i contratti stipulati telefonicamente sono validi ed efficaci al pari di quelli sottoscritti in forma cartacea, dunque se i gestori o le offerte proposte non sono chiari, vi raccomandiamo di usare prudenza e a non procedere ad alcuna registrazione telefonica“.

Vi ricordiamo inoltre che anche l’Unione Nazionale Consumatori fu presa di mira dai Call Center. Quindi questa pratica è più diffusa di quanto si possa pensare, perciò occorre prestare la massima attenzione per non caderne vittima.

FONTEAnconaToday