iliad-problemi-di-rete-cosa-fare-per-risolvere

Succede sempre più spesso e i clienti ne sono vittima. Sono stati giorni difficili questi per diversi operatori tra cui Iliad e TIM che hanno dovuto affrontare problemi di connessione down di rete. Sappiamo cosa vuol dire trovarsi senza connessione. Ecco cosa fare se non riesci a navigare e vuoi risolvere il problema. Ma prima vediamo cosa è successo a Iliad.

 

Iliad: down di rete martedì 8 giugno

Purtroppo i clienti Iliad si sono trovati da un momento all’altro senza più potersi connettere a internet o effettuare chiamate. Un down totale del servizio. Ovviamente per chi ci lavora con lo smartphone sono situazioni davvero fastidiose.

Quando si presentano problematiche simili a questa di Iliad, cosa possono fare i clienti? Ecco alcuni consigli pratici per poter affrontare al meglio quello che in gergo tecnico viene definito un down di rete.

 

Come affrontare al meglio un down di rete

La prima cosa da fare è non lasciarsi prendere dal panico. Purtroppo queste situazioni diventeranno sempre più frequenti almeno in questo periodo di transizione mentre si sta sviluppando la rete 5G. Tra l’altro Iliad stesso, come operatore, sta allargando la sua copertura in tutta Italia, quindi potrebbero presentarsi situazioni simili in futuro.

Per capire se è un problema isolato o se altri utenti Iliad lo stanno affrontando esiste un sito internet molto valido. Downdetector è un servizio formidabile che, in tempo reale, monitora i problemi di rete dei vari operatori telefonici e dei servizi legati a internet.

Una volta che vi siete collegati alla sua pagina ufficiale dovrete selezionare l’icona corrispondente al servizio che volete verificare. Nel caso sopra citato, l’utente selezionerà Iliad. Nella pagina dedicata capirà se il problema è diffuso in base al numero di segnalazioni e, grazie a una mappa, vedrà anche in quali zone d’Italia è presente.

 

Se il problema non fosse Iliad

Se il problema non fosse Iliad o qualsiasi altro operatore, allora è il caso che verifichiate i parametri di connessione dalle impostazioni del vostro smartphone. Oppure vi siete scordati di effettuare la ricarica.

Un’ottima soluzione potrebbe essere quella di inserire la SIM in un altro smartphone, così da scongiurare un problema a quello che utilizzate abitualmente.

I clienti hanno eletto Iliad primo operatore in Italia per l’ottimo rapporto qualità-prezzo. Quindi pensiamo fortemente che situazioni di down di rete saranno pressoché sporadiche in futuro.

FONTEsostariffe.it