Postepay e il phishing: arriva un messaggio pronto a svuotarvi il conto

Non sarebbe una novità vedere in giro una discussione riguardante le truffe relazionate al mondo della finanza. Ovviamente non stiamo parlando di inganni e di complotti che riguardino la politica o altro, ma le semplici carte prepagate o di credito.

Anche quest’ambito infatti risulta molto spesso discusso per via delle tante truffe che vi si insinuano giorno dopo giorno. Soprattutto gli utenti con una Postepay possono correre rischi non di poco conto dal momento che i conti possono essere anche svuotati. Da diverso tempo infatti si discute della pratica del phishing, truffa che ormai sta spopolando. I truffatori non fanno altro che scrivere dei messaggi che sembrano effettivamente provenire dalle filiali di appartenenza. In realtà lo scopo è far cliccare sul link in basso per ottenere i dati personali o i dati di accesso ai conti. In basso trovate la struttura del messaggio in questione.

 

Postepay: questo è il nuovo messaggio che sta mettendo in difficoltà gli utenti da settimane

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay