Jeff Bezos si è recentemente ritirato dalla posizione di CEO di Amazon. A quindici giorni di distanza dall’annuncio sulle sue dimissioni, ha dichiarato che lui e suo fratello parteciperanno al primo volo nello spazio con equipaggio, organizzato dalla sua compagnia privata – Blue Origin – il 20 luglio.

“Quando avevo cinque anni sognavo di andare nello spazio”, ha dichiarato in un post su Instagram. “Il 20 luglio farò quel viaggio tanto agognato in compagnia di mio fratello. La più grande avventura con il mio migliore amico”. A maggio, la compagnia del fondatore di Amazon, Blue Origin, ha annunciato che il suo primo volo a bordo del nuovo razzo New Shepard, progettato per trasportare fino a sei turisti per volo, avrebbe messo all’asta un posto al miglior offerente.

Jeff Bezos pronto ad andare nello spazio, nuova missione di Blue Origin programmata a luglio

L’asta, su BlueOrigin.com, si è svolta in tre parti. La prima fase, dal 5 al 19 maggio, ha permesso alle persone di fare offerte di qualsiasi importo sul sito web di riferimento. Dopo il 19 maggio, le offerte sono state libere e il 12 giugno Blue Origin terrà un’asta dal vivo per determinare il vincitore definitivo. Il denaro raccolto sarà devoluto alla fondazione di Blue Origin, Club for the Future, che promuove iniziative di formazione, stando a quanto affermato la società.

L’offerta per un viaggio nello spazio accanto al fondatore di Amazon ammontava già a 2,8 milioni. Ci sono stati quasi 6.000 partecipanti provenienti da 143 paesi differenti. Nel suo annuncio di qualche giorno fa, Bezos ha dichiarato: “Vedere la terra dallo spazio, ti cambia. Cambia il tuo rapporto con la terra, con l’umanità”.