Come ogni mese, Sensor Tower ha pubblicato la classifica delle applicazioni, sia Android che iOS, più scaricate. Anche nel mese di maggio, TikTok risulta l’app più scaricata su entrambi gli store.

Il social cinese ha infatti totalizzato più di 80 milioni di download: la maggior parte di questi proviene dal Brasile, più precisamente il 16%, e dalla Cina, con il 12% del totale. TikTok si riconferma quindi molto popolare: da molti mesi è infatti in cima alla classifica delle app più scaricate. Scopriamo insieme maggiori dettagli.

 

TikTok è ancora in cima alla lista delle applicazioni più scaricate

Come appena anticipato, il social cinese TikTok è ancora una volta in cima alla lista delle applicazioni più scaricate. Seguono le quattro app di Mark Zuckerberg: Facebook, con 53 milioni di installazioni, 27% dall’India e 7% dagli Stati Uniti, Instagram, WhatsApp e Messenger. Su App Store la classifica è leggermente diversa e al secondo posto troviamo YouTube.

WhatsApp si è classificato quarto, solo quinto nelle applicazioni Apple, poi seguono Messenger, Zoom, Snapchat (non presente nella classifica delle applicazioni più scaricate in App Store), Telegram e altre. Abbiamo poi una new-entry: CapCut, un’app per la creazione di video con diversi effetti, che arriva al quarto posto su iOS e all’ottavo posto in generale. Tuttavia, il successo di TikTok presenta un’altra faccia molto meno rassicurante.

Anzitutto, sfrutta una tecnologia di tracciamento delle preferenze molto più lesiva della privacy di social come Facebook e Instagram. Per questo, il governo americano sotto la presidenza Trump ha minacciato l’embargo negli USA e ancora oggi ByteDance tratta con l’amministrazione Biden per giungere a un compromesso. E TikTok è finita tra le cronache nere per numerosi casi di cyber-bullismo e persino di “revenge porn” e istigazione al suicidio ai danni di ragazzini minorenni.