Xiaomi, Mi Band 6, wearable, activity tracker, fitness tracker,

Il debutto ufficiale di Mi Band 6 risale a marzo 2021 e da allora l’activity tracker di Xiaomi non fa che convincere sempre di più gli utenti. Infatti, le vendite procedono alla grande e il produttore continua a spedire nuovi device ai rivenditori.

La conferma arriva direttamente da Zeng Xuezhong, Vice Presidente del Gruppo Xiaomi e Presidente della divisone Mobile Phone. Con un post su Weibo, il dirigente ha dichiarato che Mi Band 6 ha raggiunto e superato i tre milioni di unità. Il riferimento è per le spedizioni globali effettuate in tutto il mondo.

Si tratta di un traguardo incredibile raggiunto in pochissimo tempo. Infatti, appena  un mese fa, il fondatore di Xiaomi aveva confermato che le spedizioni si attestavano su un milione di unità.

 

Xiaomi Mi Band 6 continua ad essere un bestseller

Ancora una volta, Xiaomi è riuscita a realizzare un fitness tracker in grado di convincere gli utenti e diventare un best seller. La famiglia Mi Band 6 inoltre, si sta ampliando con due modelli diversi disponibili sul mercato, una dotata di NFC e l’altra priva di tale connettività.

Il successo di Xiaomi Mi Band 6 è certamente legato alle funzionalità che offre ma anche al prezzo assolutamente competitivo. In Cina il wearable è venduto a 229 yuan, pari a circa 30 euro. Il prezzo in Italia si aggira sui 40-50 euro a seconda delle offerte disponibili.

Ricordiamo che il device è caratterizzato da un display AMOLED da 1.56 pollici, decisamente più grande rispetto a quello della precedente generazione. Il produttore ha anche migliorato la leggibilità sotto il sole, rendendo la Mi Band adatta ad ogni situazione.

Il sensore per rilevare il battito cardiaco può anche monitorare il livello di ossigeno nel sangue e registrare le fasi del sonno. Sono supportate oltre 30 diverse attività sportive come la corsa, la bicicletta, il nuoto e molto altro.