vodafone

Nel corso di questo mese di Maggio Vodafone ha messo a disposizione una serie di vantaggiose tariffe per la telefonia mobile. Il gestore inglese però nel recente passato non si è accreditato agli occhi degli utenti soltanto per le sue offerte low cost, ma anche per i numerosi servizi extra. Ad esempio, tutti gli abbonati del provider britannico potranno ora richiedere l’attivazione di una rete con lo strumento delle eSIM. 

 

Vodafone, come attivare le eSIM (ora anche online)

Le eSIM di Vodafone si affiancano allo strumento delle tradizionali SIM fisiche. Sia nell’una che nell’altra circostanza, gli abbonati dovranno pagare 10 euro per la ricezione della scheda e per l’attivazione del numero di telefono.

Con le eSIM, a differenza delle SIM tradizionali, i clienti riceveranno un codice QR. Tale codice sarà necessario per l’attivazione della rete ma sarà altresì necessario anche per sostituire i codici PIN e PUK.

Per le eSIM di Vodafone valgono le stesse condizioni già presenti con gli altri gestori. Allo stato attuale, la tecnologia è operativa solo ed esclusivamente sugli smartphone di nuova generazione, siano essere con sistema operativo Android o iPhone.

Rispetto alle precedenti settimane, Vodafone ha presentato un’interessante novità per le sue eSIM. Le schede virtuali, infatti, saranno ora disponibili all’attivazione anche attraverso il sito online del gestore. Le eSIM sono infatti compatibili con la maggior parte delle offerte a listino di Vodafone. Allo stato attuale, la compatibilità delle schede virtuali invece non è garantita con le numerose tariffe operator attack dedicate alla portabilità del numero da altro gestore.