Netflix videogiochi

La nota piattaforma di streaming Netflix offre da sempre un vasto catalogo di contenuti multimediali adatti a qualsiasi fascia d’età. Nonostante questo, è da tempo che l’azienda sta sperimentando e cercando nuove soluzioni e idee da introdurre. Qualche tempo fa, ad esempio, si parlava della possibilità di introdurre un vero e proprio social ma ora, stando a quanto è emerso, potrebbero arrivare addirittura i videogiochi.

 

Netflix sta pensando di introdurre i videogiochi

A quanto pare, la nota piattaforma di streaming sta pensando di introdurre una novità piuttosto interessante. Secondo quanto riportato in queste ore dal sito The Information, infatti, Netflix ha intenzione di investire anche nel settore dei videogiochi e di creare un servizio di abbonamento mensile che permetta di giocare a diversi titoli. In particolare, sembra che l’azienda stia cercando in primis un nuovo dirigente, esperto ovviamente di questo settore. Ma qual è il motivo di questa scelta?

Stando a quanto è emerso, uno dei motivi principali di questa scelta risiederebbe nella forte espansione del settore videoludico in questi due ultimi anni. Con l’inizio della pandemia legata al Coronavirus e con le varie misure di contenimento, infatti, molte persone hanno utilizzato e sfruttato molto le varie piattaforme di intrattenimento videoludico. Oltre a questo, poi, a spingere Netflix nel settore dei videogiochi vi sarebbe anche un altro motivo.

In questo momento, la concorrenza è più che mai agguerrita e a disposizione degli utenti sono presenti molte valide alternative per visionare contenuti in streaming e non solo. Apple, ad esempio, offre ad oggi il servizio Apple Arcade, con il quale gli utenti possono giocare a diversi giochi su tutti i dispositivi dell’azienda ad un prezzo di 4,99 euro al mese.

Al momento, non ci sono comunque conferme ufficiali. Vedremo come evolverà la situazione.