Vaccino: il Lazio sta per accogliere Johnson&Johnson nelle farmacie

Roma, nel giorno di lunedì 24 maggio, aprirà le porte al vaccino Johnson&Johnson per poi dare il via alle vaccinazioni in farmacia dai primi di giugno. Nelle prime due settimane saranno disponibili 50 dosi a settimana, ma a partire dal 17 giugno la quantità aumenterà. I farmacisti del Lazio che hanno espresso disponibilità, sono già pronti per il grande giorno con spazi ovviamente idonei per fare i tamponi. Il presidente di Federfarma Lazio Eugenio Leopardi ha spiegato: “La farmacia italiana con le vaccinazioni si adegua al panorama europeo, con il riconoscimento della figura dei farmacisti vaccinatori e dell’importanza del servizio che prestano al cittadino. Siamo onorati di poter dare il nostro contributo alla campagna di vaccinazione, che resta lo strumento fondamentale per uscire dalla pandemia”.

Vaccino: chi può prenotare Johnson&Johnson?

Come accade da mesi, le prenotazioni del vaccino anti Covid Johnson&Johnson nelle farmacie di Roma e del Lazio andranno per fasce d’età. Nello specifico, dal 24 maggio potranno fare richiesta le persone dai 44 anni in su. Per quanto riguarda Johnson&Johnson, è necessaria una sola dose, a differenza degli altri ad oggi disponibili. Non potranno invece effettuare il vaccino Johnson&Johnson i pazienti fragili.

Come prenotare Johnson&Johnson?

La prenotazione del vaccino Johnson&Johnson in farmacia avviene tramite l’accesso sul portale di Salute Lazio, come per gli hub. Nel momento in cui sarà possibile effettuarlo, sul sito comparirà un nuovo pulsante, nonché l’opzione per la prenotazione nelle farmacie più vicine. A quel punto un sms sul proprio numero di telefono farà da promemoria con data e orario dell’appuntamento.