Spotify ha annunciato una serie di novità che interesseranno la sua app per dispositivi Android e iOS, e riguardano sia un piccolo aggiornamento volto a semplificare la ricerca tramite i filtri, sia la futura introduzione di tre nuove funzioni di accessibilità.

L’applicazione appena menzionata è ormai utilizzata da milioni di persone ogni giorno, vi ricordo che potete richiedere anche un periodo di prova gratuito della versione Plus. Andiamo a scoprire altre novità.

 

Spotify si aggiorna su Android ed iOS

La seconda novella è quella più interessante, soprattutto se consideriamo una delle funzione che consiste nella trascrizione automatica per i podcast, disponibile in versione beta limitata ad alcuni podcast Spotify originali ed esclusivi. La funzionalità genererà in automatico le trascrizioni per questi spettacoli, consentendo agli utenti di leggere il testo dei podcast specifici sui loro smartphone con o senza audio. Inoltre, potranno anche scorrere rapidamente e navigare attraverso episodi specifici e selezionare qualsiasi parte del testo per iniziare l’ascolto da quel punto.

La società ha inoltre progettato dei nuovi pulsanti caratterizzati da una maggiore leggibilità e l’opzione per ridimensionare il testo, mezzi l’ideali per gli utenti con difficoltà visive. Infine, i nuovi filtri sono già disponibili e rendono più semplice il processo di ricerca della musica e anche dei podcast, dal momento che in un’unica soluzione è possibile consultare i risultati collegati all’oggetto della ricerca selezionando la categoria desiderata, tra cui troviamo Risultati migliori, Artisti, Brani, Playlist, Album.

I vari filtri li potete trovare al di sotto della barra di ricerca di Spotify. La novità dovrebbe essere già disponibile sui vostri dispositivi sia che siate utenti Premium che free, mentre la funzione di trascrizione automatica sarà disponibile nelle prossime settimane.