Nonostante i grandi problemi che l’affliggono, Huawei sta cercando in tutti i modi di rimanere rilevante sul mercato. L’azienda cinese infatti dovrebbe lanciare nel prossimo futuro un nuovo smartphone flagship e un nuovo smartwatch.

Samsung al contrario gode di un momento particolarmente proficuo dal punto di vista degli smartphone e di ricerca tecnologica in generale. Ciò che manca da un po’ di tempo però è un nuovo smartwatch, anche se la cosa sembra stia per cambiare. Ecco maggiori dettagli.

 

Samsung e Huawei  si preparano a lanciare grandi smartwatch

I rumor arrivati fin’ora sul nuovo Galaxy Watch 4 parlavano, per la maggior parte, di una Samsung determinata ad abbandonare Tizen, il sistema operativo attuale di tutti gli smartwatch della casa sudcoreana, per passare a Wear OS. Questo dovrebbe concretizzarsi, grazie all’adozione del sistema operativo di Google con una versione personalizzata per smartwatch di One UI 3.1. È possibile che Galaxy Watch 4 arrivi in tre versioni differenti sul mercato, di cui una più elegante e una (Active) più sportiva.

I codename per questi 3 wearable sono Wise, Fresh e Lucky. Wise dovrebbe essere dotato di un design più “classico” con una cornice rotante mentre gli altri due dovrebbero essere i modelli più sportivi. Esteticamente sia il sistema operativo che i device dovrebbero essere piuttosto simili a ciò che abbiamo visto da Samsung fin’ora, pur essendo differenti alla base.

He Gang, presidente della divisione Handset di Huawei ha annunciato che il primo loro smartwatch in grado di misurare la pressione sanguigna ha superato il test per la registrazione come dispositivo medico in Cina. Il prossimo step per la casa cinese dovrebbe essere la conduzione di test clinici con istituti professionali per avere una migliore comprensione di quanto il device wearable sia accurato nelle sue misurazioni effettuate sul polso degli utenti. Questo nuovo device dovrebbe arrivare nella seconda parte di quest’anno.