blank

Per gli organizzatori del Mobile World Congress 2021 di Barcellona nelle scorse ore è arrivata un’altra brutta notizia.

In seguito l’annuncio di Google dello scorso mese anche Samsung ha reso noto che non prenderà parte alla manifestazione. Purtroppo la pandemia, ancora in atto, mette paura anche ai più grandi colossi della tecnologia. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Samsung non sarà presente al Mobile World Congress 2021

Stando a una breve nota del colosso coreano, l’azienda ha deciso che la salute e la sicurezza dei suoi dipendenti, partner e clienti rappresenta la priorità numero uno e, pertanto, ha deciso di non prendere parte all’esposizione in presenza al Mobile World Congress di quest’anno, appuntamento che si svolgerà dal 28 giugno all’1 luglio.

Ricordiamo che lo scorso anno, a causa della pandemia di Coronavirus, gli organizzatori del Mobile World Congress hanno deciso di annullare l’evento mentre per il 2021 è stato posticipato al periodo estivo (solitamente si svolge alla fine di febbraio). Google e Samsung non sono le uniche grandi aziende ad avere annunciato che non parteciperanno all’evento di quest’anno, in quanto anche Sony, Nokia, Oracle ed Ericsson hanno già reso noto che per il 2021 non si recheranno a Barcellona.

Il team di GSMA ricorda che comunque Samsung prenderà parte al Mobile World Congress 2021 in modo virtuale, dando già appuntamento all’edizione del prossimo anno per il ritorno alla partecipazione in presenza. La decisione di Samsung non fa altro che confermare che l’edizione 2021 della più importante manifestazione del settore degli smartphone e della tecnologia mobile sarà ben lontana da quelle che negli scorsi anni hanno reso questo appuntamento così seguito e atteso dagli appassionati e dagli addetti ai lavori. Con la speranza che nel 2022 si riesca a tornare ai fasti di un tempo.