Nel corso degli anni il frigorifero si è sempre più evoluto, passando da essere un semplice contenitore refrigerante, magari molto rumoroso e poco efficiente, ad un vero e proprio strumento smart all’avanguardia sia dal punto di vista delle funzionalità, sia dal punto di vista dell’efficienza energetica e dell’impatto ambientale. Oggi ne parliamo con la redazione di Rews.it, magazine di recensioni composto da esperti nel settore degli elettrodomestici.

Al giorno d’oggi gli enormi progressi fatti dalla tecnologia si vedono anche sugli elettrodomestici come il frigorifero che, almeno all’apparenza, ha una funzione molto semplice e non sembrerebbe necessitare di particolari innovazioni.

Come specifica Mattia Conso, esperto di elettrodomestici, i frigoriferi più moderni e all’avanguardia non si limitano alla refrigerazione degli alimenti ma, grazie alle nuovissime tecnologie, possono ritornare utili ad esempio per evitare lo spreco alimentare e possono garantire un consumo di energia estremamente basso in relazione alle funzioni svolte. Ne consegue, quindi, un bassissimo impatto ambientale rispetto ai modelli più obsoleti.

Navigando sul web, sarà molto facile trovare frigoriferi smart a prezzi molto competitivi, non resta altro da fare che valutare bene quello che maggiormente si addice alle proprie esigenze.

Cos’è il frigorifero smart e come funziona

Il frigorifero smart è un elettrodomestico che condivide la funzione principale con un frigorifero tradizionale, cioè di effettuare la conservazione del cibo, con la differenza che offre una serie di funzionalità maggiori che lo rendono più comodo e funzionale.

Certamente l’elemento di maggiore innovazione, anche secondo Mattia Conso, è l’inserimento della connettività Wi-Fi che dà la possibilità al frigo di connettersi con la rete domestica, facendo si che possa essere controllato da remoto il proprio smartphone. Per quanto riguarda il funzionamento un frigo smart si comporta in maniera del tutto simile ad un tradizionale frigo, anche se il raffreddamento avviene in una maniera comunque più efficiente.

Tra le funzionalità più comode che si ottengono grazie al Wi-Fi vi è, ad esempio, la possibilità di controllare a distanza la temperatura, differenziandola anche per i diversi scomparti. Inoltre è possibile regolare anche l’umidità dei vari scomparti, tenendola così sempre nella soglia migliore per la corretta conservazione dei cibi.

 

Funzionalità smart: di cosa si tratta

Secondo Rews.it, il frigorifero è sicuramente uno dei luoghi in cui ci dirigiamo più spesso durante la giornata, aprendolo e chiudendolo alla ricerca di uno snack o di una bevanda dissetante, tantissime volte invece lo apriamo senza prendere nulla. Immaginate di poter vedere cosa si trova all’interno del frigo senza doverci alzare dal divano, ma controllando sul nostro smartphone.

Tutto ciò è possibile innanzi tutto grazie alla presenza della tecnologia Wi-Fi, ma soprattutto grazie alla presenza di telecamere all’interno del frigo che consentono di monitorarne il contenuto in ogni momento. Questa funzionalità potrebbe ritornare molto utile quando ci si trova al supermercato per fare la spesa e magari non ricordiamo cosa manchi nel nostro frigo.

Alcuni modelli invece montano un pannello di vetro nella porta anteriore dell’elettrodomestico che, attraverso un tocco, illuni lo scomparto di cui vogliamo conoscere il contenuto. Una simile funzionalità, oltre ad essere particolarmente confortevole, risulta oltremodo utile per ridurre il consumo di energia elettrica poiché si evita di aprire troppe volte la porta del frigo, che quindi non deve dissipare energia per abbassare di nuovo la temperatura.

 

Posso attaccare i promemoria sul mio frigo smart?

È ricorrente vedere nei film come molto spesso il frigo venga tempestato di calamite o gli vengano appesi i promemoria sulla porta, a chi non è mai capitato attaccare la lista della spesa sul proprio frigo? Si può fare anche col frigo smart?

La risposta di Mattia Conso è sì, infatti i nuovi dispositivi offrono una modalità smart di attaccare al frigo memo e promemoria, grazie alla presenza dello schermo sulla porta si potrà appuntare tutto ciò di cui abbiamo bisogno, senza la necessità di utilizzare calamite e fogli di carta. Addirittura alcuni modelli offrono la possibilità di redigere la propria lista della spesa intelligente, grazie alla quale il sistema depenna i prodotti già presenti in frigo o che siano stati già comprati.

Il display presente grazie alla tecnologia Wi-Fi permette anche di navigare su internet e fare delle ricerche direttamente dalla porta del vostro frigorifero. Una grandissima comodità mentre si cucina perché si potrà usare il browser per cercare online qualche ricetta da preparare oppure qualche informazione rispetto a degli alimenti che si stanno preparando.

 

Come tenere sotto controllo la data di scadenza degli alimenti presenti nel frigo

Il fatto che molti frigoriferi smart prevedano la possibilità di vedere all’interno senza aprire la porta non consente comunque di vedere la data di scadenza degli alimenti che potrebbe essere nascosta o comunque difficilmente visibile.

Alcuni sviluppatori avevano creato una particolare tecnologia grazie alla quale il frigo riusciva a scansionare le etichette degli alimenti. Questa tecnologia non è però molto diffusa in quanto molti alimenti non posseggono un’etichetta con essa compatibile. È comunque possibile tenere sotto controllo la scadenza degli alimenti grazie alle funzionalità che permettono di creare un tag sui singoli alimenti che ne segnali la data di scadenza, in modo da tenerla sempre a mente.

 

Possibilità di utilizzare i comandi vocali

Oggi ormai la maggior parte dei modelli di frigo smart connessi ad internet permettono l’utilizzo dei comandi vocali tramite assistenti, come Alexa.

I comandi vocali permettono di svolgere praticamente tutte le funzioni manuali col solo ausilio della voce, basterà chiamare l’assistente vocale e chiedergli ad esempio di aggiungere il latte alla lista della spesa ed il gioco è fatto. Allo stesso modo mentre si sta cucinando gli si può chiedere di cercare una ricetta senza dover togliere le mani dai fornelli.

 

Perché scegliere un frigo smart

La risposta di Rews.it è la seguente: il frigo smart offre davvero numerose funzioni in più rispetto ad uno tradizionale tanto da poter cambiare completamente le vostre abitudini. Basti pensare che è possibile controllare il contenuto del frigo a distanza grazie al proprio smartphone, ed incidere positivamente anche sulla bolletta della corrente sia per la classe energetica di maggior efficienza e dotata delle ultimissime tecnologie, sia perché grazie all’utilizzo delle telecamere si potrà evitare di aprire in continuazione le porte del frigo.