whatsappWhatsApp naviga tra alti e bassi in un periodo in cui si fa sempre più stringente la morsa dettata dalle nuove condizioni di utilizzo imposte dal team di Facebook. Molti hanno abbandonato ma parecchi altri sono restii a lasciare per sempre le chat verdi. Gli utenti si sono lanciati alla ricerca di MOD WhatsApp che consentano di avere maggiore controllo sulle funzionalità e sulle personalizzazioni. Ad oggi esistono 3 alternative speciali per accedere alle conversioni private e di gruppo. Ecco quali sono.

 

Alternative WhatsApp con le 3 MOD esclusive

Traghettare su Telegram, Signal o altra applicazione alternativa a WhatsApp non è facile per nessuno. Sulla famosa app abbiamo il nostro giro di amicizie ed un ragguardevole set di funzionalità interessanti. Ma APK di terze parti possono tornare particolarmente utili per non abbandonare la nave e godere non solo dei medesimi vantaggi ma anche di ulteriori funzioni aggiuntive. Tra queste ricordiamo:

  • GBWhatsApp. Versione che garantisce uso simultaneo di più account ed ampia personalizzazione per quel che concerne l’aspetto grafico. Le password proteggono le chat in supporto a tutti i device Android che ottengono inoltre periodici aggiornamenti.
  • YoWhatsApp rappresenta l’eccellenza in fatto di estetica. Migliorie grafiche specifiche ed esperienza di customizzazione al limite del possibile. Include anche un immenso database di emoji non incluse nel pacchetto base Unicode previsto per WhatsApp originale.
  • FMWhatsApp non è da meno grazie ad una soluzione che consentono di incorporare miglioramenti grafici di primo livello e soluzioni speciali come il doppio account. Grazie a questa versione si abbatte il limite di peso per l’invio dei file che sale ad 1 GB per foto, video, documenti ed altri formati.