Vodafone: clamorose le tre offerte che sfidano Iliad, si arriva a 100GB

Uno dei servizi più apprezzati in casa Vodafone è sicuramente l’eSIM. Gli abbonati dell’operatore inglese possono accedere già da ora, nei punti vendita ufficiali, alle schede virtuali in alternativa alle tradizionali SIM card da inserire nel proprio smartphone.

 

Vodafone, ora le SIM virtuali sono anche sul sito ufficiale

Il processo di acquisto della eSIM segue da vicino quello di una SIM tradizionale. Una volta recatosi in negozio, l’utente di Vodafone dovrà richiedere l’attivazione di una nuova linea e dovrà corrispondere un costo pari a 10 euro.

La prima ed anche più sostanziale differenza tra le SIM classiche e le eSIM è data dal codice QR che gli utenti riceveranno all’atto della sottoscrizione della rete e del numero di telefono. Il codice QR sarà utile per attivare la linea sullo smartphone e sarà anche necessario per sostituire i codici PIN e PUK.

Come noto, le eSIM di Vodafone sono disponibili solo ed esclusivamente per gli smartphone di nuova generazione. Ad oggi, quindi solo gli ultimi iPhone e i modelli più recenti Android sono compatibili con questa tecnologia.

In primavera la grande novità di Vodafone con le eSIM riguarda la loro disponibilità anche online. Nel momento in cui un possibile nuovo cliente di Vodafone andrà ad acquistare sul sito internet ufficiale una delle tariffe a listino, vi sarà la possibilità di scegliere la via tradizionale della SIM fisica o la via innovativa delle eSIM, con attivazione immediata.

Le eSIM online di Vodafone sono disponibili solo con le tariffe ufficiali di Vodafone e non con le tariffe operator attack.