suburraTra gli show disponibili sulla piattaforma di streaming digitale di Netflix, la serie italiana Suburra è sicuramente tra le più riuscite. Suburra è una serie composta da tre stagioni la cui distribuzione è iniziata nel 2017. Lo show ruota attorno a due famiglie criminali romane; quella degli Adami, con base a Ostia, e quella degli Anacleti famiglia di origine Sinti che controlla lo strozzinaggio.

Nello specifico la serie si concentra su Aureliano (Alessandro Borghi) e Spadino (Giacomo Ferrara) e sul progetto di realizzare un porto commerciale a Ostia, attività che fa gola a tanti. Suburra è composta da tre stagioni per un totale di 24 episodi e la storiava ad oggi, può considerarsi conclusa. Allora perché tutta questa attesa per una quarta stagione?

Suburra: la verità sulla quarta stagione

 

Purtroppo per i fan più accaniti, le voci che parlano di unaossibile quarta stagione non sono altro che voci false. La serie Netflix infatti è stata ideata e scritta per concludersi proprio nell’arco di 24 episodi lasciando poco spazio a nuovi possibili sviluppi. Se proprio l’assenza di Suburra vi è intollerabile forse c’è ancora una speranza; come ammesso da lo stesso Ezio Abate, tra gli sceneggiatori della serie, non è da escludere uno spin off.

Ecco le sue parole: “Sicuramente ci piacerebbe lavorare a uno spin-off. Abbiamo passato cinque anni della nostra vita immersi in questo racconto ed è un grande dispiacere lasciarlo adesso. Il mondo è talmente ricco che ci sono personaggi, punti di vista, storie che abbiamo raccolto che sarebbero adatti per uno spin off. Il problema è sempre quello di trovare un’identità nuova e originale rispetto alla storia di partenza. Un esempio può essere Better Call Sual che da Spin Off di Breaking ben ora ha raggiunto livelli anche superiori a quelli della serie madre. Magari ci fossero queste opportunità”.