Bollette

Con gli aumenti di luce e gas di aprile un altro macigno sta pesando sulla testa degli italiani. In un’economia sempre più pressata dalla crisi innescata dal Covid-19 il margine di errore per le famiglie italiane ormai è ridotto all’osso. Non ci si può più sbagliare altrimenti i conti a fine mese non tornano. Ma alcuni italiani non solo riescono a risparmiare sulle bollette, ma persino ad azzerare il costo dell’energia. Si tratta di vecchie tecniche rudimentali, e sono una vera vergogna!

Infatti cercare un risparmio sulle bollette con questi metodi è illegale e perseguibile penalmente. Quindi da parte nostra nessun consiglio, solo e semplice pura informazione per capire cosa sta ancora succedendo di indegno in alcune zone del nostro Paese.

 

Truffe per ridurre o azzerare il costo delle bollette dell’energia: ecco le 3 più diffuse

Sono esattamente 3 le truffe più diffuse in Italia che vengono utilizzate per ridurre o addirittura azzerare il costo dell’energia nelle bollette. La prima dimezza di netto i consumi effettivi rubando la metà dell’energia consumata al fornitore del servizio. Le altre due invece azzerano completamenti i costi delle bollette. Vediamole una per una nei dettagli:

  • la truffa del magnete è uno dei raggiri più antichi. Tra le più diffuse permette a chi la mette a segno di dimezzare i costi dell’energia nelle bollette. Penalmente perseguibile è un vero e proprio furto ai danni del fornitore del servizio, sia esso Enel Energia, Eni gas e luce, Sorgenia e altri. Ovviamente tale meccanismo funziona solo sui contatori di vecchia generazione;
  • collegare la corrente di casa propria a quella del vicino è la seconda tecnica che questa volta azzera proprio il costo delle bollette. In pratica alcuni truffaldini, all’insaputa dell’utente che abita a fianco, si agganciano alla sua corrente. Loro non la pagheranno più mentre i poveri malcapitati si vedranno i consumi quasi raddoppiati;
  • collegare la corrente all’energia pubblica è la terza truffa che garantisce l’azzeramento dei consumi sulle bollette della luce. Inutile dire che anche queste ultime due truffe sono illegali e penalmente perseguibili.

Il nostro consiglio è quello di percorrere strade oneste per risparmiare sui costi di luce e gas. Ad esempio Enel Energia ha una soluzione molto interessante per ridurre i costi delle bollette.

VIAVia