bollo auto

Importanti novità in arrivo per il pagamento del bollo auto. Le condizioni per il pagamento della tassa di possesso sulle automobili sono in parte cambiate con l’arrivo del nuovo anno. Per una serie di italiani è infatti previsto il totale esonero dalla pagamento di questo tributo.

 

Bollo auto e esenzione: sconti anche per l’RCA

Come nelle precedenti annate, sono state delineate alcune categorie di cittadini idonee alla richiesta di esenzione per il bollo auto. In linea con le condizioni già previste durante lo scorso 2020, anche nel 2021 i cittadini invalidi civili ai sensi della legge 104 ed i diversamente abili avranno il completo esonero dalla tassa di possesso per le automobili.

L’esenzione del bollo auto è però previsto anche per una categoria aggiuntiva. Il pagamento del tributo potrà essere bypassato da tutti coloro che hanno acquistato o che acquisteranno un veicolo ecologico. Non c’è quindi tassa di possesso da pagare per chi ha immatricolato una vettura elettrica o ibrida tra il 2019 e il 2021, così come non è previsto alcun pagamento per chi immatricolerà nel 2021 un’auto a zero emissioni.

Per i proprietari di un veicolo ecologico, oltre al mancato invio del bollo auto, è previsto anche un ulteriore extra con gli sconti assicurati per l’assicurazione RCA. In questo caso, il valore dell’incentivo non sarà unico, ma deciso dalla singola compagnia assicuratrice.

Per richiedere la completa esenzione del bollo auto, gli italiani dovranno necessariamente rivolgersi in uno degli uffici regionali competenti o anche inviare una richiesta formale presso le sedi ACI del proprio territorio.