smartphoneGià da tempo, gli smartphone sono diventati un tassello fondamentale nella vita di tutti noi. Infatti, tramite questi possiamo fare innumerevoli azioni che possono essere anche di grande importanza nell’arco della giornata. Un’altra cosa che sicuramente molti utenti sanno è che, ai tempi, non era assolutamente possibile far funzionare il proprio cellulare nel modo in cui lo facciamo oggi, essendo che avevano delle funzioni abbastanza limitate.

Questo, però, non ha fermato alcuni utenti, i quali farebbero davvero qualsiasi cosa per acciuffare uno di questi smartphone antichi. Infatti, i modelli che vi andremo ad elencare di seguito sono oggetto di collezionismo e possono valere davvero molto denaro. Scopriamo di seguito quali sono gli smartphone antichi che sono molto ricercati sul mercato.

Smartphone antichi: ecco i modelli del passato che valgono una fortuna

Nel caso in cui tu abbia vissuto i primi anni novanta e dopo, saprai sicuramente come funzionano questi cellulari vintage. La cosa più curiosa è che erano in grado di fare davvero solo l’essenziale, come chiamate vocali efficienti e inviare qualche SMS. Dunque, nessun sistema operativo e applicazione, e di tutto ciò ne andava a giovare una componente come la batteria, che con una singola carica poteva durare molto più di un giorno. Ora però è tempo di andare a mostrarvi quali sono i cellulari del passato che hanno fatto la storia e che valgono ancora un mucchio di denaro:

  • Ericsson T28 (valore 100 euro);
  • Nokia 8810 (valore 100 euro);
  • Nokia 3310 (valore 150 euro);
  • Motorola Razr V3 (valore 150 euro);
  • Motorola StarTAC (valore 150 euro);
  • Nokia E90 Communicator (valore da 200 a 500 euro);
  • Nokia 9000 Communicator (valore 500 euro);
  • Mobira Senator (valore 1000 euro);
  • Apple iPhone 2G (valore da 400 a 1000 euro);
  • Motorola DynaTAC 8000x (valore 1000 euro).