mezzo di trasporto

Vi siete mai chiesti quale sia il mezzo di trasporto più sicuro di tutti? Sicuramente c’è chi risponderebbe dicendo che è l’aereo il mezzo di trasporto più sicuro, altri direbbero il treno, altri ancora il carro armato. Ma, cari lettori, vi devo dire che se state pensando a questi o altri mezzi di trasporto come quelli più sicuri, vi devo dire che vi state sbagliando.

Infatti, il mezzo di trasporto più sicuro in assoluto è rappresentato dalle carrozzine per neonati. Non si tratta di carri armati, ma potremmo dire che ci manca davvero poco. La normativa europea UNI EN 1888 1-2019 che ne disciplina gli standard costruttivi e di sicurezza, infatti, prevede che le carrozzine a norma devono essere praticamente indistruttibili.

La carrozzina di un neonato, infatti, è al riparo da rischi chimici, termici, meccanici e si mantiene stabili anche su pendenze del 10% come, ad esempio, quella di un tornante sul Passo dello Stelvio. Inoltre, questo sicurissimo mezzo di trasporto è anche in grado di ribaltarsi dieci volte senza che la sua struttura si stacchi dal telaio. Dunque, letteralmente, ciascuna carrozzina prima di essere venduta deve superare una serie di test svolti in condizioni critiche. Durante questi test, infatti, la carrozzina subisce di tutto, a partire dalla “prova del morso” sino alla “prova della palla” che serve a vigilare affinché un neonato non scivoli dalla carrozzina piegata a 45°.

L’impugnatura di questo mezzo di trasporto, inoltre, deve essere abbassata e sollevata 10.000 volte consecutive senza rompersi. Infine, le ruote e le sospensioni vengono messi a dura prova sbattendo 72.000 volte ciascuna carrozzina contro ostacoli alla velocità di 5 chilometri all’ora. Insomma, anche se non sembra i nostri neonati all’interno delle loro carrozzine è come se fossero all’interno di una fortezza inespugnabile, sicura e solida.

FONTENormativa UNI EN 1888 1-2019