Apple fa un altro passo avanti volto a combattere il Covid-19. L’azienda ha appena annunciato l’avvio di un programma di vaccinazione contro il virus per i dipendenti dei suoi uffici di Cupertino.

Non ci sarà più bisogno di recarsi presso i centri di vaccinazione, questi potranno ricevere la loro dose direttamente presso gli uffici. Ecco tutti i dettagli a riguardo.

 

Apple vaccinerà tutti i propri dipendenti

La richiesta dei vaccini in California è molta e non tutti i dipendenti Apple degli uffici di Cupertino sono riusciti a vaccinarsi. Con l’avvio del programma di vaccinazione, l’azienda va in contro di tutti coloro che fino ad ora hanno avuto difficoltà ad ottenere la loro dose. Il nuovo programma per dipendenti Apple è completamente facoltativo. Ognuno potrà decidere se farsi vaccinare o meno. L’azienda ha spiegato che offrirà a tutti coloro che faranno il vaccino, un concedo per malattia nel caso di manifestazioni di sintomi post-vaccinazione.

Lo scopo del programma non è solo quello di semplificare il processo di vaccinazione dei dipendenti, ma anche quello di accorciare i tempi di lavoro a distanza. Prima tutti saranno vaccinati e prima potranno tornare a lavorare negli uffici. Al momento, Apple non ha proferito parola in merito alla possibilità di tornare a lavorare negli uffici dopo il programma di vaccinazione.

Ciò che è certo è che più volte l’azienda ha espresso volontà di portare le cose alla normalità nel più breve tempo possibile. Come andrà a finire la faccenda? Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.