Ci sono novità tariffarie per i clienti di WindTre. Ancora una volta, infatti, il gestore arancione ha deciso di aumentare i costi per un’ampia fetta dei suoi abbonati. In questa circostanza, gli utenti che subiranno la rimodulazione sono coloro che sino allo scorso anno avevano SIM operativa con 3 Italia. 

 

WindTre, le condizioni con le nuove modifiche alle tariffe

Per questa fascia di pubblico, WindTre ha previsto ora una doppia rimodulazione. L’obiettivo del provider è seguire la politica commerciale già inaugurata da TIM e da Vodafone, con le nuove condizioni circa la continuità dei consumi.

Anche WindTre ha quindi inaugurato la sua rimodulazione per le ricariche. Al momento del rinnovo mensile dell’offerta, gli abbonati in caso di mancanza di credito sufficiente, potranno continuare ad operare con l’attivazione in automatico di soglie illimitate per telefonate, messaggi e internet. Il prezzo previsto, in questa circostanza, sarà di 0,99 euro per un giorno di consumi senza limiti.

Sempre in caso di credito insufficiente, possibile il rinnovo del traffico illimitato per una seconda giornata sempre al prezzo di 0,99 euro. Come da attuali disposizioni, il blocco del traffico sarò operativo soltanto a partire dal terzo giorno. Il recupero del credito invece da parte di WindTre sarà automatico alla prima ricarica utile.

L’altra grande novità per gli abbonati WindTre con ex SIM di 3 Italia riguarda la connessione internet. All’esaurimento prematuro della quota internet della propria ricaricabile, gli utenti avranno in automatico un Giga extra per continuare a connettersi in rete. Anche in questo caso, il costo sarà di 0,99 euro.