Hyperloop

Si chiama Hyperloop il nuovissimo treno sospeso che collegherà anche l’Italia. Al lavoro per identificare le possibili tratte che saranno protagoniste di questa eccezionale novità c’è Gabriele Gresta, presidente di Hyperloop Transportation Technologies. Chi si sente pronto a viaggiare sul treno sospeso, nato dall’idea di Elon Musk, a 1200 km/h? Ecco tutti i dettagli.

 

6 Regioni al vaglio dei tecnici da collegare con Hyperloop

Sono 6 le Regioni al vaglio dei tecnici che potranno un giorno essere collegate con il treno superveloce frutto delle mega idee del patron di Tesla. Gresta ha comunicato di essere in trattativa con i presidenti di queste Regioni italiane. Nello specifico ecco quali potrebbero essere beneficiate da Hyperloop:

  • Basilicata;
  • Friuli Venezia Giulia;
  • Lombardia;
  • Puglia;
  • Sicilia;
  • Veneto.

La prima tratta in assoluto pensata per collegare Milano Cadorna a Malpensa sarà percorsa in soli 10 minuti. Hyperloop sarà davvero eccezionale e anche ecologico, secondo quanto dichiarato da Elon Musk. Questo è dovuto al fatto che la motrice così come i convogli saranno sospesi e non subendo alcun attrito consumerà molta meno energia, che sarà utilizzata esclusivamente per raggiungere velocità importanti.

La velocità dichiarata dai tecnici di Hyperloop è di circa 1200 km/h. A scontrarsi con le idee green però non sono i consumi e le emissioni, ma l’impatto delle strutture con l’ambiente. Effettivamente Hyperloop per poter rimanere sospeso dovrà essere contenuto in tunnel specifici. Questi potrebbero non piacere agli ambientalisti che, soprattutto in alcune Regioni, potrebbero condizionare molto il paesaggio.

Hyperloop tunnel

In un articolo pubblicato su Il Sole 24 Ore in merito a Hyperloop viene spiegato come Gresta abbia tranquillizzato anche queste obiezioni: “[i tunnel] potranno essere scavati sotto le attuali linee ferroviarie o integrati nel paesaggio e coperti dai pannelli solari“. Perché “all’interno del tunnel viene creato un vuoto pneumatico in cui viene spedito il treno tramite levitazione magnetica“.

Insomma dopo l’accordo tra Elon Musk e la NASA per andare sulla Luna, a breve ci saranno anche i suoi treni a portare le persone in vacanza nel Salento, Covid-19 permettendo.

VIAVia