luce e gas

L’importo che a fine mese spaventa praticamente tutti gli italiani è senza ombra di dubbio quello legato alla corrente elettrica, la bolletta della luce infatti, spesso arriva a fine mese colpendo duramente le finanze delle varie famiglie, dal momento che gli importi risultano gravosi non poco.

Tutto ciò è ovviamente figlio del fatto che in quanto utenza sostanzialmente maggiormente fruita nei vari nuclei famigliari, è quella che va incontro anche al maggiore spreco, le varie disattenzioni infatti contribuiscono nell’aumentare l’importo da pagare, pagamento che tra l’altro deve necessariamente essere puntuale onde evitare more e diffide varie.

Ovviamente tutto ciò porta, a seguito di un certo malcontento, ad una grande voglia di risparmiare, con la maggior parte degli utenti che ha alzato il proprio tasso di attenzione nell’uso del servizio, accostati però ad un’altra piccola parte che ha trovato un interessante ma allo stesso tempo illegale trucchetto per abbassare gli importi da pagare, vediamo di cosa si tratta.

Neodimio

Il trucchetto in questione consiste nell’usare un piccolo magnete al neodimio super-potente, esso infatti una volta posizionato in un punto preciso del contatore attraverso i suoi forti campi magnetici andrà a frenare il motore interno del contatore provocando la segnalazione di importi inferiori rispetto a quanto realmente dovuto.

Inutile stare a dire che tale trucco è altamente illegale, dal momento che si tratta di una vera e propria truffa ai danni di Enel con tanto di furto di energia elettrica, il tutto ovviamente punibile penalmente anche con la reclusione.

Le bollette vanno pagate, l’unico modo per abbassare gli importi da pagare è fare attenzione.