DAZN: tutte le programmazione tra Serie A, Ligue 1 e LaLiga Spagnola

Importanti novità sono previste per DAZN. Come noto, la tv streaming ha acquisito i diritti per la Serie A per il prossimo triennio. Per la prima volta, dopo più di 15 anni, il monopolio di Sky sul massimo campionato calcistico è stato spezzato. Dal mese di Settembre, tutte le partite di Serie A saranno visibili proprio su DAZN.

 

DAZN batte Sky, ma gli utenti sono intimoriti dal rincaro sui costi

L’acquisizione dei diritti tv da parte di DAZN porterà ad una serie di cambiamenti per gli stessi abbonati. A breve, infatti, potrebbero esserci degli importanti rincari sui costi di abbonamento proprio a seguito delle nuove esclusive proposte.

Il pacchetto del campionato italiano è costato a DAZN circa 840 milioni di euro, un esborso record che giustifica quindi l’aumento dei prezzi che sarà ufficiali dall’autunno.

Il costo per un abbonamento a DAZN non sarà quindi di 9,99 euro ogni trenta giorni. Il prezzo attualmente più plausibile è di 29 euro ogni mese, in linea con la tariffa dell’attuale pacchetto Calcio di Sky. Interessante sarà verificare se gli utenti potranno ancora connettersi in contemporanea con due device diversi.

C’è un’ulteriore capitolo da osservare con attenzione con l’acquisizione dei diritti della Serie A da parte di DAZN. La tv streaming infatti può beneficiare di una partnership strategica con TIM. Già da alcuni giorni il gestore italiano sta preparando la sua offerta commerciale per il prossimo autunno: gli abbonati avranno la possibilità di attivare un piano per la Fibra ottica, con associata anche una sottoscrizione a DAZN.